Masterchef Italia 9, puntata del 23 gennaio, gli eliminati (spoiler)

masterchef italia 9

Masterchef Italia 9 puntate di giovedì 23 gennaio, tutte le anticipazioni e l’eliminato in diretta

Gli agrumi di Nils Rodin e un matrimonio indiano protagonisti delle due puntate

Il cerchio si stringe sempre di più a Masterchef Italia 9 e dopo lo scorso giovedì (qui il racconto delle puntate scorse) con l’eliminazione di Domenico e Andrea (qui le interviste) sono rimasti in 14 all’interno della Masterclass (qui l’elenco). Giovedì 23 gennaio nuovo doppio appuntamento su Sky Uno, canale 108, digitale terrestre canale 455, alle 21:15, in streaming su Now Tv, sempre disponibile on demand, visibile su Sky Go, su smartphone, tablet e PC, anche in viaggio nei Paesi dell’Unione Europea.

A giudicare ci sono sempre loro i 3 giudici di Masterchef Italia Giorgio Locatelli, Bruno Barbieri e Antonino Cannavacciuolo e saranno loro a decidere chi dovrà lasciare la cucina.

Masterchef Italia 9 eliminati di giovedì 23 gennaio: Gianna e Fabio

Il riassunto della serata:

La Mystery Box mette i concorrenti davanti a semola, alloro e un contenitore di coccio per preparare il cous cous, facendo tutti i passaggi. Per aiutarli arriva Benedetta Schifano di Trapani, città che conserva la tradizione del cous cous. Il cous cous è simbolo di unione dei popoli del Mediterraneo. Benedetta mostra ai ragazzi come si fa il cous cous. A quel punto dovranno preparare i piatti.

Il primo piatto migliore è di Davide Trapani, Trieste e Tokyo; secondo piatto è di Niccolò Uno, Nessuno e centomila nome del piatto, omaggio a Pirandello ma anche come è lui, come unioni di contrasti come il fegato nel cous cous; il terzo è di Giada dal nome Confini apparenti. Il migliore è Giada che avrà un vantaggio all’Invention Test.

Ospite è Niles Rodin (discendente dello scultore) che ha mollato tutto per occuparsi degli agrumi. Giada può scegliere tra diverse varietà di agrumi e assegnarne ciascuno a ogni concorrente. Niles spiega i diversi agrumi, le varie caratteristiche e specificità e sono tutti agrumi particolari che arrivano da tutto il mondo. Giada assegna i vari agrumi e poi ha il vantaggio di fare la spesa con Niles Rodin.

Dopo gli assaggi il migliore è Milenys. I peggiori sono Giada, Gianna, Vincenzo e l’eliminato è Gianna. Giada, dispiaciuta per Gianna, fa un po’ capire come forse Vincenzo avrebbe meritato l’uscita, ma anche Marisa con una pasta frolla cruda…

Ora tutti in esterna vicino Milano per il buffet di un matrimonio indiano con 60 invitati. Il menù rosso è onnivoro, il blu vegetariani. Milenys sceglie il rosso e sceglie come capitano avversario Antonio. Ma ci sono anche i grembiuli neri, i capitani scelgono i membri della squadra e chi non viene scelto va al pressure. Milenys sceglie Davide, Giulia, Niccolò, Annamaria, Giada mentre Antonio sceglie Luciano, Marisa, Francesca, Maria Teresa e Fabio, di conseguenza Vincenzo va al pressure test.

Vincono i rossi e Antonio e la sua squadra raggiungono Vincenzo al pressure test. La sfida del pressure è costruita su alcune sfide con diversi piatti tradizionali italiani, chi vince si salva chi perde sceglie l’altro piatto e chi sfidare. Inizia Antonio con i salti in bocca alla romana e sfida Vincenzo. 

Vince Antonio. Vincenzo sceglie la frittata di cipolla e sfida Francesca.

Dopo la ramanzina dei giudici vince Francesca. Vincenzo sceglie le polpette e sfida Marisa.

Entrambe le polpette erano crude ma Vincenzo si salva. Marisa sceglie la pasta alla Norma e sfida Fabio.

Marisa si salva. Fabio sceglie lo zabaione con frutti di bosco gratinati e sfida Luciano.

Vince Luciano e a Fabio non resta che sfidare Maria Teresa con le linguine al pesto. Vince Maria Teresa, l’eliminato è Fabio.

Cosa ci aspetta nelle puntate del 23 gennaio?

L’unione tra i popoli è il filo conduttore di questo giovedì sera di Masterchef. La puntata si apre con la tradizionale Mystery Box che in questa occasione si trasforma in un racconto emozionante fatto di tradizioni, cultura, famiglia, affetti e, più in generale, di unione fra i popoli: al centro di tutto, infatti, c’è il cous cous, un piatto con un enorme valore simbolico che va oltre la cucina. Soltanto il giusto mix di ingredienti consentirà ai migliori di sottoporre il piatto all’assaggio dei giudici, e solo uno godrà di un notevole vantaggio nel successivo Invention Test.

All’Invention Test sarà ospite Niels Rodin e i suoi agrumi. Rodin, ospite dagli
illustri natali e agrumicoltore d’eccellenza, presenterà agli aspiranti chef le varietà
più particolari di agrumi, il loro diverso grado di difficoltà e i metodi di trattamento di
ciascuno. Gli assaggi, in presenza dell’ospite, decreteranno il migliore della prova, che
sarà capitano della sua brigata nella successiva prova in esterna.

Viaggio breve ma al tempo stesso lungo per la prova in esterna. I cuochi amatoriali si trasferiranno poco lontano dal centro urbano di Milano per immergersi in un’atmosfera etnica, orientale e coloratissima. I concorrenti dovranno occuparsi, infatti, del buffet di un giorno molto speciale, il matrimonio in perfetto stile bollywoodiano di una coppia indiana. Le due brigate affronteranno una prova delicata e anche di responsabilità nei confronti della coppia di sposi, cimentandosi nella preparazione di specialità tipiche indiane nel rispetto della tradizione culinaria del Paese.

Per chi non riuscirà pienamente a centrare l’obiettivo, l’arduo compito di affrontare il Pressure Test, in questo appuntamento più spietato che mai.

Masterchef Magazine

Dal lunedì al venerdì alle 19:50 su Sky Uno c’è la striscia Masterchef Magazine che unisce il racconto degli aspiranti chef con la cucina dei giudici e di alcuni ospiti come la simpatica Anna Martelli, in gara nella scorsa edizione, o importanti chef come Terry Giacomello, Gianpaolo Raschi, Daniele Usai, e come Marco
Sacco con la sua rubrica “Dalla Strada Alle Stelle”.