MasterChef Italia Anticipazioni 23 Febbraio: Prova in esterna alla Triennale di Milano

MasterChef Italia Anticipazioni 23 Febbraio: Dall’opera lirica protagonista della Mystery Box all’arte contemporanea e al design al centro della prova in esterna alla Triennale di Milano

La sesta stagione di Masterchef Italia si avvia verso le battute finali. A giocarsi il tutto per tutto per conquistare l’ambito titolo – nella puntata in onda domani giovedì 23 febbraio alle 21.15 in esclusiva su Sky Uno HD sono rimasti in 6: la barista di Tovo San Giacomo in provincia di Savona Gloria Enrico, lo studente di Santarcangelo di Romagna Valerio Braschi, l’avvocato e notaio di San Marino Cristina Nicolini, la studentessa di Palermo Margherita Russo e Loredana Martori collaboratrice di uno studio di architettura di San Giorgio Morgeto in provincia di Reggio Calabria. 


In questa puntata per i cuochi amatoriali i giudici – Bruno Barbieri, Joe Bastianich, Antonino Cannavacciuolo e Carlo Cracco – hanno in serbo una Mystery Box che rende omaggio all’opera lirica dei grandi compositori del passato. Ognuno di loro dovrà scegliere un’aria celebre e scoprire il piatto abbinato: una ricetta antica e complessa da ricreare in 45 minuti. Al migliore il diritto del vantaggio nell’Invention Test: scoprire in anticipo i segreti di un ingrediente rarissimo e inusuale, protagonista di questa seconda prova.

La gara prosegue con un’inedita prova in esterna. Gli aspiranti chef si sfidano all’interno del Palazzo dell’Arte di Milano, sede della Triennale e cuore pulsante dell’arte contemporanea e del design. Il loro compito è quello di creare una piccola opera d’arte culinaria da sottoporre al giudizio di due critici gastronomici d’eccezione, considerati i palati più attendibili del momento, con una grande esperienza sulle cucine di tendenza: Lorenzo Sandano, critico del Gambero Rosso di soli 25 anni e Paolo Vizzari, penna autorevole della guida dell’Espresso di 26 anni. Al termine della prova, i peggiori dovranno affrontare il Pressure Test decisivo e conquistare il palato dei 4 giudici. Il peggiore, dovrà lasciare la cucina di MasterChef a un passo dalla fine.