Home SERIE TV Curiosità Modern Family chiude ritrovando l'affetto del pubblico e aprendosi al futuro (Spoiler)

Modern Family chiude ritrovando l’affetto del pubblico e aprendosi al futuro (Spoiler)

- Pubblicita -

Modern Family il finale di stagione tra Coronavirus e qualche idea per uno spinoff

Attenzione Spoiler sul finale di serie di Modern Family

Dopo 11 stagioni e 250 episodi mercoledì 9 aprile, su ABC negli USA è andato in onda il finale di serie di Modern Family, un doppio episodio per salutare gli amati personaggi, Mitch, Cam, Gloria, Jay, Manny, Phil, Claire, Hailey, Alex, Lily, Joe, Luke e tutti quelli che sono anche solo passati per pochi minuti per la serie.

Una comedy che ha fatto la storia, l’ultima grande comedy da generalista a conquistare gli Emmy prima di lasciare spazio ai canali cable e poi allo streaming fautori di una svolta della comicità più profonda e malinconica. Modern Family nasce come mockumentary (finto documentario) su tre nuclei familiari di una stessa grande famiglia. Uno spaccato di una parte dell’America, con uno sguardo sicuramente progressista e aperto al mondo, e proprio per questo capace di portare in prima serata e su una rete Disney temi importanti come l’immigrazione e il matrimonio egualitario, rendendoli familiari, adatti a tutti.

Un finale che guarda al futuro

E Modern Family chiude con un messaggio di speranza e di apertura, ancora più forte in un periodo in cui le famiglie sono magari distanti, causa Coronavirus, e non possono abbracciarsi come i Dunphy-Pritchett continuano a fare. 11 anni è una vita, numeri impensabili nella tv oggi che fagocita tutto in poche ore e in poche stagioni sempre assetati di novità.

Quando il finale di Modern Family in Italia?

- Pubblicita -

11 stagioni in cui i diversi personaggi sono diventati parte della nostra famiglia allargata e non a caso per il finale 7,6 milioni con l’1.6 di rating 18-49 si sono ritrovati davanti alla tv. In Italia Fox sembra aver deciso di mandare in pausa la serie con le due puntate di venerdì 17 aprile, undicesima e dodicesima (così come Last Man Standing – L’uomo di casa) lasciando le ultime sei probabilmente per quando sarà possibile doppiarle.

Un finale che piace

La serie aveva da tempo un po’ perso lo smalto delle prime stagioni, un po’ per la difficoltà di adattare alla crescita dei figli alcune situazioni più familiari, un po’ per la ripetitività della formula. Ma il finale è stato in ogni caso soddisfacente senza essere troppo nostalgico, guardando piuttosto a quello che è il futuro dei personaggi (ma senza fare inopportuni salti in avanti, magari da cancellare tra qualche anno come con Roseanne o Will & Grace).

Steve Levitan e Christopher Lloyd sono i due creatori della serie e fin dall’inizio hanno sempre lavorato separati, ciascuno supervisionando con un gruppo di autori episodi diversi. E così hanno fatto per i due finali con Levitan che ha curato il penultimo anche da regista e Lloyd l’ultimo con la regia di Gail Mancuso.

Modern FamilyLe parole a rischio Spoiler dei creatori

I due hanno parlato con deadline dell’esperienza con la serie, attenzione qui hai potenziali spoiler.

Riferendosi alla situazione attuale che stiamo vivendo per il Coronavirus, Lloyd ha raccontato come si siano sentiti fortunati perchè decidendo di fare 18 episodi rispetto ai 24 delle prime o ai 22 delle ultime 4 stagioni, “ci saremmo ritrovati nella condizione di fermare le riprese ora senza sapere quando poter tornare a girare il finale e quindi con una lunga pausa tra questi episodi e il finale”. I due, pur sentendo la nostalgia del progetto, credono che sia stato il momento giusto soprattutto perchè è stato un lungo viaggio “ancor più oggi dove uno show da 40 episodi di Netflix è considerato una maratona“, ma anche perchè “non penso abbiamo lasciato nulla di sospeso” ha aggiunto Levitan.

- Pubblicita -

Negli ultimi episodi i vari personaggi prendono strade diverse e la disgregazione del nucleo familiare è proprio il fondamento del finale. Potenzialmente ciascuno è materiale per uno spinoff, ci sono Phil e Claire in viaggio con il Camper, Alex in Svizzera, Haley e Dylan alle prese con l’indipendenza, Manny in giro per il mondo, Luke al college. Ma sicuramente quelli che hanno più materiale per uno spinoff sono Mitch e Cam che si trasferiscono in Missouri dove vive la famiglia di Cam e dove ha ottenuto il posto di allenatore di football. Ma al momento Levitan e Lloyd scacciano l’ipotesi pur sostenendo che “un paio di sceneggiatori ci stanno lavorando” e soprattutto in questo periodo c’è tanto tempo per scrivere e pensare, ma al momento nulla c’è di certo.

Chissà cosa riserverà il futuro…

- Pubblicita -
Riccardo Cristilli
Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a riccardo.cristilli@gmail.com o info@dituttounpop.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

Si parla di serie tv, arriva ogni sabato, ed è gratis!