Mowgli: Il figlio della giungla su Netflix dal 7 dicembre (Trailer)

0
Mowgli: Il figlio della giungla su Netflix dal 7 dicembre (Trailer)
Rohan Chand, "Mowgli" - Netflix

Mowgli – Il figlio della giungla su Netflix, nuovo trailer per il film di Andy Serkis, disponibile dal 7 dicembre su Netflix.

Una nuova versione de il Libro della Giungla di Rudyard Kipling sta per arrivare su Netflix. Durante un evento a Singapore il servizio streaming ha annunciato che il film sviluppato da Andy Serkis, Mowgli – Il Figlio della Giungla, verrà rilasciato il prossimo 7 dicembre. Mowgli – Il figlio della giungla su Netflix

Il film avrà anche una finestra al cinema, anche se non in Italia. Infatti Mowgli arriverà nei cinema americani di Los Angeles, New York e San Francisco dal 29 novembre, rilascio previsto anche a Londra. Una finestra di una settimana, che chissà se basterà a convincere le più grandi rassegne che premiano la qualità dei film, come Cannes, che nell’ultima edizione non ha accettato film di Netflix nei concorsi.

Il film, che Netflix ha acquistato da Warner Bros a luglio, vede nel cast Rohan Chand, e lo stesso Andy Serkis, con Christian Bale, Cate Blanchett, Benedict Cumberbatch, Andy Serkis, Freida Pinto, Matthew Rhys e Naomie Harris.

Mowgli – Il figlio della giungla su Netflix: la trama

Mowgli - Il figlio della giungla su NetflixIl celebre attore e regista Andy Serkis reinventa l’amatissima storia di Rudyard Kipling che racconta la storia di un bambino diviso tra due mondi che accetta il suo destino e diventa una leggenda. Mowgli (Rohan Chand) non ha mai veramente fatto parte né della natura selvaggia della giungla né del mondo civilizzato degli uomini. Ora Mowgli deve viaggiare tra i pericoli più insidiosi della giungla per scoprire da dove veramente proviene.

Mowgli – Il figlio della giungla su Netflix: il trailer italiano

Dire che amo le serie tv è abbastanza scontato visto che sono qui, è una passione che ormai è diventata ossessione, passando da 4-5 serie a circa 80 serie durante l'anno, forse... vabbè chi le conta più ormai. Per info e comunicati: info@dituttounpop.it