Netflix, tra Narcos: Messico, Suburra 2 e le produzioni legate a Mark Millar

Narcos Messico

Narcos: Messico le prime immagini

Narcos: Messico sarà disponibile su Netflix entro la fine dell’anno.

La nuova stagione si allontana dalla Colombia, dove sono ambientate le prime tre stagioni di Narcos, per raccontare le origini della moderna guerra della droga messicana, andando dritto alle sue radici.

Il conflitto inizia in un momento storico in cui i trafficanti di droga messicani erano una disorganizzata confederazione di coltivatori e commercianti e segue la successiva affermazione del cartello di Guadalajara negli anni Ottanta, quando Félix Gallardo (Diego Luna) prende il comando, riunendo tutti i trafficanti e costruendo un impero.

Quando l’agente della DEA Kiki Camarena (Michael Peña) si trasferisce con la moglie e il giovane figlio dalla California a Guadalajara per assumere il suo nuovo incarico, capisce rapidamente che il suo ruolo sarà molto più complicato di quanto potesse immaginare. Kiki attira l’intelligence su Félix ed è sempre più coinvolto nella sua missione. Inizia una tragica catena di eventi, che segnerà il destino del traffico di droga, dando vita alla guerra degli anni successivi.

Michael Peña interpreta Kiki Camarena, un uomo di famiglia, agente della DEA sotto copertura, che riesce ad ottenere informazioni utili grazie ad una serie di informatori vicini a Félix e al suo cartello nuovo di zecca. Kiki si ritrova però rapidamente nei guai quando si rende conto di aver totalmente sottovalutato il sofisticato sistema di Gallardo.

Diego Luna è Miguel Ángel Félix Gallardo (“Félix”), il leader del cartello Guadalajara, uno dei più grandi narcos della storia del Messico, nonché fondatore del moderno traffico di droga contemporaneo. Tranquillo ma audace, imperscrutabile ma pronto a tutto, all’apparenza è un leader benevolo, fedele ai propri amici, soci ed impiegati… la sua ambizione viene però sempre prima di qualsiasi cosa.

Narcos Messico Il cast Completo

    • Aaron Staton (Mad Men) nel ruolo di Butch Sears
    • Alejandro Edda (Fear the Walking Dead) nel ruolo di Joaquin “Chapo” Guzman
    • Alfonso Dosal (Hazlo como hombre) nel ruolo di Benjamin Arellano Felix
    • Alyssa Diaz (Ray DonovanThe Rookie) nel ruolo di Mika Camarena
    • Clark Freeman (We Go On) nel ruolo di Ed Heath
    • Ernesto Alterio (Cable Girls) nel ruolo di Salvador Osuna Nava
    • Fermín Martinez  (Lady of Steel) nel ruolo di Juan Jose Esparragoza Moreno (“El Azul”)
    • Fernanda Urrejola (Bala Loca) nel ruolo di Maria Elvira
    • Gerardo Taracena (Apocalypto) nel ruolo di Pablo Acosta
    • Gorka Lasaosa (Brain Drain) nel ruolo di Hector Palma
    • Guillermo Villegas (Sin Nombre) nel ruolo di Sammy Alvarez
    • Horacio Garcia Rojas (Texas Rising) nel ruolo di Tomas Morlet
    • Jackie Earle Haley (WatchmenLittle Children) nel ruolo di Jim Ferguson
    • Joaquín Cosío (Quantum of Solace) nel ruolo di Don Neto (Ernesto-Fonseca Carillo)
    • José María Yazpik (Narcos) torna nel ruolo di Amado Carrillo Fuentes
    • Lenny Jacobson (Nurse Jackie) nel ruolo di Roger Knapp
    • Manuel Masalva (Mi corazón es tuyo) nel ruolo di Ramon Arellano Felix
    • Matt Letscher (ScandalThe Flash) nel ruolo di James Kuykendall
    • Tenoch Huerta (Sin Nombre) nel ruolo di Rafael Caro Quintero
    • Teresa Ruiz (Here on Earth) nel ruolo di Isabella Bautista
    • Tessa Ia (The Burning Plain) nel ruolo di Sofia Conesa
    • Yul Vazquez (The Looming TowerMagic City) nel ruolo di John Gavin

Netflix le produzioni di Mark Millar

Netflix ha annunciato lo sviluppo di nuovi progetti basati sui lavori di Mark Millar, da cui ha recentemente acquisito la Millaword con cui ha realizzato The Magic Order, che è stato pubblicato come primo comic book Netflix.

Tra le serie tv originali che saranno prodotte:

Jupiter’s Legacy

Jupiter’s Legacy segue le vicende della prima generazione di supereroi al mondo, attiva negli anni Trenta. Oggi sono le guardie della città, grandi e venerate da tutti, ma i loro figli, anch’essi dotati di superpoteri, si ritrovano a vivere all’ombra delle leggendarie imprese dei loro genitori. Steven S. DeKnight (DaredevilSpartacusBuffy l’ammazzavampiri), che ha recentemente firmato un accordo con Netflix, sarà sceneggiatore e produttore esecutivo, accanto a Lorenzo di Bonaventura e Dan McDermott. DeKnight sarà anche regista del primo episodio.

American Jesus

La serie bilingue (spagnolo e inglese) American Jesus racconta la storia di un ragazzo di 12 anni, che improvvisamente scopre di essersi reincarnato in Gesù Cristo. Può trasformare l’acqua in vino, camminare sull’acqua e addirittura resuscitare i morti! Come riuscirà a convivere con un destino che ha segnato le sorti dell’umanità per migliaia di anni? Everardo Gout (Luke Cage,Sacred LiesMarsBansheeAqui En La Tierra) e Leopoldo Gout (Molly’s GameInstinct) saranno co-sceneggiatori e produttori esecutivi della serie. Everardo Gout sarà anche regista.

I film includono:

Empress

La regina Emporia è sposata con Re Morax, il peggiore dittatore della galassia. Dopo essere scappata dal palazzo in cui vive con i suoi figli, Emporia e la sua famiglia devono nascondersi da Morax e dal suo esercito a tutti i costi – anche se questo comporta teletrasportarsi continuamente di pianeta in pianeta. La scrittrice Lindsey Beer (Kingkiller ChronicleSierra Burgess is a Loser per Netflix e Wizards of Once per DreamWorks Animation) sta adattando il fumetto in un film, Joe Roth e Jeff Kirschenbaum (The Voyage of Doctor DolittleMaleficent) saranno i produttori.

Huck

In un tranquillo paesino di mare, Huck usa i suoi speciali poteri per fare una buona azione ogni giorno. I suoi vicini ricambiano il favore tenendo segrete le sue abilità. Quando un nuovo arrivato avverte la stampa, si scatena una tempesta, che costringerà Huck ad intraprendere un’avventura che cambierà ogni cosa. Ted Melfi (Hidden FiguresSt. Vincent) sta curando l’adattamento del fumetto in film, mentre Neal H. Moritz e Toby Jaffe saranno i produttori.

Sharkey The Bounty Hunter

Il film sarà ambientato in un meraviglioso universo Sci-Fi, Sharkey insegue i criminali attraverso tutta la galassia nel suo furgoncino dei gelati. Aiutato dal suo partner di lunga data, si ritrova a dare la caccia alla taglia più grande della sua carriera. Sharkey the Bounty Hunter sarà adattato e pubblicato come comic book Millarworld/Netflix il prossimo anno, lo scrittore Michael Bacall (Scott Pilgrim vs. the World21 Jump Street) sta scrivendo la sceneggiatura per il futuro film.

Netflix: Suburra 2

Suburra 2La seconda stagione di Suburra, in arrivo a inizio 2019 è ambientata a Roma tre mesi dopo la fine della prima e si svolge nei quindici giorni che precedono le elezioni del nuovo sindaco di Roma. La battaglia tra criminalità organizzata, politici corrotti e la Chiesa si fa ancora più intensa e i personaggi diventano sempre più affamati di potere.

Tornano i protagonisti della prima stagione, che hanno già conquistato il pubblico e la critica di oltre 190 paesi in cui è disponibile Netflix: Aureliano (Alessandro Borghi), Spadino (Giacomo Ferrara) e Lele (Eduardo Valdarnini)Sara Monaschi (Claudia Gerini), ambiziosa consulente finanziaria legata alla Chiesa, il politico Amedeo Cinaglia (Filippo Nigro) e lo spietato boss Samurai(Francesco Acquaroli).

Quali nuove alleanze stringeranno e quali nuove strategie metteranno in atto per conquistare il controllo del litorale romano?

La seconda stagione è scritta da Barbara Petronio – che cura anche la supervisione editoriale – Ezio Abbate e Fabrizio Bettelli, e diretta da Andrea Molaioli (Suburra La Serie, La ragazze del lago, Il gioiellino) e da Piero Messina (L’attesa).

CURIOSITÀ DAL SET

  • Le riprese della seconda stagione sono ancora in corso e dureranno in totale 24 settimane.
  • Il set della seconda stagione di Suburra, la serie è stato allestito in più di 100 location tra Roma e dintorni, tra cui la vela di Calatrava, Palazzo Spada, Via della Conciliazione, Montecitorio, nel centro storico fino a Piramide; molte scene sono state girate sul litorale romano, sulle spiagge e all’idroscalo di Ostia e a Fiumicino nell’area Vecchio Faro.
  • Dietro la produzione della serie si contano fino a 110 risorse sul set, 4000 comparse, 200 veicoli di scena.