Il Pinocchio di Gulliermo Del Toro su Netflix, un musical d’animazione

0
guillermo del toro pinocchio
Margaret Malandruccolo photographer

Pinocchio di Guillermo del Toro su Netflix: un musical animato in stop motion

Guillermo del Toro continua a lavorare con Netflix. Dopo le serie animate Trollhunters, Tales of Arcadia e la prossima Guillermo del Toro Presents 10 After Midnight arriva anche un film e si tratterà del debutto di del Toro alla regia di un film d’animazione.

Guillermo del Toro realizzerà Pinocchio per Netflix, un progetto che sogna da tempo con l’idea di fare della storia di Carlo Colldi scritta nel 1883 e diventata un film della Disney, una versione più dark, oscura, complicata. Il Pinocchio di del Toro sarà però un film musical d’animazione in stop motion. Il regista Premio Oscar, reduce dal successo de La Forma dell’acqua, ne firmerà anche la sceneggiatura oltre a essere produttore.

Il Pinocchio cartoon in stop motion sarà ambientato negli anni ’30 in Italia, in piena epoca fascista, con un forte contrasto tra la storia innocente del burattino che voleva farsi ragazzo e la storia con la S maiuscola, con un paese dominato da una dittatura e sull’orlo di una guerra.

Guillermo del Toro ha così commentato: «Nessuna forma d’arte ha influenzato la mia vita e il mio lavoro quanto l’animazione e nessun personaggio ha avuto un legame profondo con me quanto Pinocchio. Nella nostra storia, Pinocchio è un’anima innocente con un padre indifferente che si perde in un mondo che non può comprendere. Il nostro protagonista si imbarca in un viaggio straordinario che lo condurrà ad una profonda comprensione di suo padre e del mondo reale. Ho da sempre voluto realizzare questo film. Sono estremamente grato a Netflix e al suo eccezionale team per questa opportunità unica nel suo genere, che mi permetterà di presentare la mia personale versione di questo strano burattino al pubblico di tutto il mondo».

Melissa Cobb, Netflix Kids and Family Vice President, ha aggiunto: «Durante tutta la sua illustre carriera, Guillermo ha dimostrato la sua maestria nell’inspirare le persone attraverso i suoi magici mondi pieni di personaggi indimenticabili, dai mostri di Pan’s Labyrinth alla bestia acquatica di “La forma dell’acqua”. Siamo incredibilmente entusiasti di approfondire ulteriormente la nostra relazione con Guillermo e siamo certi che la sua personale visione artistica profondamente toccante porterà in vita una nuova versione di Pinocchio, che sarà accolta dal pubblico di tutto il mondo».

Insieme a del Toro, il film verrà prodotto da Lisa Henson, Alex Bulkley di ShadowMachine, Corey Campodonico e Gary Ungar di Exile Entertainment. Blanca Lista sarà co-produttrice. Patrick McHale (“Over The Garden Wall”, “Adventure Time”) ne scriverà la sceneggiatura insieme a del Toro. “Pinocchio” è una produzione di Guillermo del Toro, The Jim Henson Company (“The Dark Crystal: Age of Resistance”) e ShadowMachine (“Bojack Horseman”, “The Shivering Truth”), che ospiterà la produzione animata in stop motion. Mark Gustafson (“Fantastic Mr. Fox”) si occuperà della regia insieme a del Toro, mentre Guy Davis sarà co-production designer, partendo dall’originale concezione dell’illustratore Gris Grimly del personaggio di Pinocchio. I pupazzi del film saranno realizzati da Mackinnon e Saunders (“La sposa cadavere”). L’inizio della produzione “Pinocchio” è previsto questo autunno.

Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a r.cristilli@dituttoupop.it