News Serie TV: Regina King in Seven Seconds. Novità per Manifesto, The Strain e altro

Seven Seconds

News Serie TV: Regina King nel cast di Seven Seconds. Novità per Manifesto, Counterpart, The Strain, Budding Prospects e The Fosters

Scritta da Sud, Seven Seconds è la serie basata sull’action movie russo The Major (Майор) del 2013. Le tensioni sono forti tra i cittadini afro-americani e la polizia caucasica a Jersey City, dove un ragazzo afro-americano adolescente viene gravemente ferito da un poliziotto. Regina King sarà Latrice Butler, una devota churchgoer (una persona che va regolarmente in chiesa) e leader del coro, una segretaria della scuola, una moglie e madre di un ragazzo di 15 anni. Dopo che lei e la sua famiglia si trasferiscono e diventano proprietari di una casa per la prima volta, lei viene scossa da un accadimento: scopre che il figlio Brenton è stato coinvolto in un incidente. Latrice si lascia prendere dalla rabbia per la situazione di suo figlio, una rabbia che cambierà la sua vita, il suo rapporto con il marito e molto altro.


Keisha Castle-Hughes in Manifesto

Keisha Castle-Hughes vestirà i panni di Tabby, un agente di strada che collaborerà con l’agente speciale dell’FBI Jim “Fitz” Fitzgerald (da Sam Worthington) nella serie tv di Discovery Manifesto. Lei non ha alcuna esperienza in questo reparto, ma ha studiato psicologia ed è entrata nella Behavioral Unit. Tabby cercherà di aiutare Fitz, il linguista specializzato che ha sfidato i modi della vecchia scuola per la raccolta di informazioni e il cui nuovo approccio porterà alla cattura di “Unabomber” Ted Kaczynski.

Ulrich Thomsen in Counterpart

ulrich-thomsenUlrich Thomsen (Banshee) si è unito al cast della serie Counterpart, che vede nel cast J.K. Simmons, Olivia Williams, e Harry Lloyd. A dirigere il primo episodio è stato Morten Tyldum, produttore esecutivo di The Imitation Game. Il progetto è descritto come un thriller di spionaggio con un tocco di metafisica. Counterpart è la storia di Howard Silk (Simmons), un umile “ingranaggio” di un’agenzia burocratica, che scopre che l’agenzia per cui lavora è davvero alla guardia di un passaggio che dimensione parallela. Attraverso Howard e la sua “controparte” sul lato opposto, lo spettacolo parlerà dei temi dell’identità, dell’IFS e dell’amore perduto. Starz ha ordinato due stagioni da 10 episodi ciascuna nel 2015. Thomsen interpreterà il ruolo di Aldrich, il direttore indurito di controspionaggio presso l’agenzia di Howard, caratterizzato da uno strano mix filosofia e spionaggio. Nazanin Boniadi, Nicholas Pinnock e Sara Serraiocco completano il cast regolare della serie. Le riprese sono in corso a Los Angeles e proseguiranno negli Stati Uniti e in Europa nel 2017. Creato e scritto da Justin Marks (Il Libro della Giungla), Counterpart vede come produttori esecutivi Tyldum e Marks con Amy Berg, Gary Gilbert (La La Land) con la sua Gilbert Films, Jordan Horowitz (La La Land), Keith Redmon (The Revenant) e Bard Dorros (Spotlight) con Anonymous Content. Simmons sarà anche il produttore della serie.

Casting Flash:

  • Michael Mosley e Patrick Murney hanno firmato per un ruolo regolare nella serie di Netflix Seven Seconds. Mosley sarà Joe “Fish” Rinaldi, un esperto detective del New Jersey che lavora con Jim “Fitz” Fitzgerald e il procuratore Harper. Murney interpreterà Gary Wilcox, un poliziotto che lavora con DiAngelo (David Lyons), Osorio (Raul Castillo) e l’esordiente Peter Jablonski (Beau Knapp) nella squadra narcotici a Jersey City. budding-prospects-adam-rose
  • Adam Rose affiancherà Joel David Moore e Will Sasso nel pilot di Budding Prospects, la comedy targata Amazon diretta da Terry Zwigoff. Rose sarà Felix, un ragazzo romantico, infelice e sensibile, ma anche consapevole, simpatico e coinvolgente. Tre sventurati ragazzi di città – Felix (Rose), Phil (Moore) e Gesh (Sasso) – si spostano nel paese per crescere la marijuana.
  • K.C. Collins (Robocop) sarà presente in alcuni episodi della quarta e ultima stagione di The Strain  di FX. Collins sarà Roman, una persona che aiuta i protagonisti della storia nella loro lotta per la sopravvivenza.
  • Kara Royster (Pretty Little Liars) ha ottenuto un ruolo ricorrente in The Fosters di Freeform. Royster nterpreterà Alba, una studentessa ‘civetta’ che provoca un po’ di gelosia tra Callie (Maia Mitchell) e AJ (Tom Williamson).