Notizie serie tv: ABC pensa a Old-ish, terzo spinoff di black-ish. NBC rivisita i personaggi creati da Shakespeare

old-ish

Notizie serie tv 9 settembre 2020: ABC sviluppa old-ish, nuovo spinoff di black-ish. NBC pensa a THe Stratford, una rivisitazione dell’universo shakespeariano. Il trailer di Star Trek: Discovery 3.

E’ il periodo dell’anno in cui i canali iniziano a pensare al prossimo ciclo di sviluppo per la stagione 2021/22 (lo sappiamo, è ancora presto, considerando che i canali devono ancora produrre le serie della stagione che sta per iniziare, rimandate dalla pandemia). ABC ha ufficialmente messo in sviluppo Old-ish, una serie spinoff di “Black-ish” che espanderà ulteriormente l’universo “ish” creato da Kenya Barris.

Scritta da Barris, Old-ish seguirà le storie dei genitori di Dre Johnson (Anthony Anderson), Ruby (Jenifer Lewis) e Earl (Laurence Fishburne). I due, che hanno deciso di dare al loro amore una seconda possibilità, si trasferiranno in un quartiere che sta subendo un rapidissimo processo di gentrificazione a Los Angeles.

Old-ish sarà prodotta dallo stesso Barris, con Fishburne e Helen Sugland, con E- Brian Dobbins e Anthony Anderson, attraverso ABC Signature. Si tratterebbe della quarta serie dell’universo “-ish” dopo black-ish e Mixed-ish, in onda su ABC, e Grown-ish in onda su Freeform (canale del gruppo Disney).

NBC sviluppa The Stratford, una rivisitazione in chiave moderna dell’universo shakespeariano

Un progetto che sicuramente ha bisogno di qualche spiegazione in più è “The Stratford” una serie in sviluppo per NBC prodotta da Sean Hayes e Todd Milliner, che rivisiterà l’universo dei personaggi di Shakespeare in una storia contemporanea. Si tratta di un drama scritto da Vincent Angell (The Rockie) e prodotto dalla Hazy Mills con Universal Tv. La serie è ambientata in un hotel di lusso di New York e racconterà di un giovane uomo e della sua caccia all’assassino di suo padre, il tutto in un universo reinventato popolato da personaggi shakespeariani. La Hazy Mills ha già fatto un lavoro di questo tipo con la serie Grimm, che ha reinventato l’universo raccontato dai fratelli Grimm, in una serie poliziesca.

Altre notizie del giorno

  • Peacock ha ordinato due stagioni del remake di Willy – Il Principe di Bel-Air, versione drama. Qui trovi i dettagli.
  • C’è una prima foto e delle anticipazioni della diciassettesima stagione di Grey’s Anatomy, la trovate qui.
  • La produzione della terza stagione di Pose, bloccata a marzo per la pandemia, dovrebbe ripartire a ottobre. Secondo Variety un membro della produzione si sta sottoponendo al tampone proprio in questi giorni, proprio in vista della ripresa.
  • Netflix ha dato il via libera a un drama norvegese diretto da Harald Zwart, che di recente si è occupato della regia del reboot di The Karate Kid con Jaden Smith. Scritta da Petter Holmsen, la serie è composta da sei episodi e sarà recitata in norvegese. La trama: “Live Hallanges è stata dichiarata morta, ma ore dopo si risveglia sul tavolo dell’obitorio con una strana voglia di sangue. Intanto suo fratello Odd cerca di tenere in piedi l’agenzia di pompe funebri di famiglia, visto che a Skarnes muoiono pochissime persone. Quando la voglia di sangue di Live cresce sempre di più, realizzerà che questo istinto potrebbe salvare i problemi del fratello. Per questo motivo dovrà decidere se è disposta a sacrificare la vita di persone innocenti per la sua sopravvivenza e quella dell’azienda di famiglia”.
  • Carrie Wampler (Big Little Lies) sarà nel cast della nuova stagione di The Goldbergs su ABC. L’attrice interpreterà Ren, un nuovo personaggio, ma sostituirà Kelli Berglund che inizialmente era stata scelta per interpretare quel ruolo. Ren è una ribelle di Manhattan che diventerà amica di Erica al college. E’ anche la nuova fidanzata di Barry.
  • Jeremy D. Howard sarà nel cast, insieme a Julie Bowen e Stephanie Koening, in The Big Bad Wolfes, il pilot comedy di CBS prodotto dai creatori di Will & Grace, Max Mutchnick e David Kohan per Universal TV. La serie, scritta da Kohan e Mutchnick, racconta di Frankie Wolfe (Bowen) una donna di successo e indipendente la cui vita verrà travolta quando deciderà di far entrare qualcuno nella sua vita per la prima volta, una bambina undicenne che adotterà e che crescerà con l’aiuto della sorella Maria (Koening). Howard sarà Lenny, l’assistente di Frankie, ed è anche il suo sponsor agli alcolisti anonimi.
  • Universal Content Production sta sviluppando una miniserie che racconta la storia di John Allen Chau, un blogger che è stato ucciso dalla tribù indiana che stava cercando di convertire al cristianesimo per volere di Dio. La serie sarà prodotta da Patrick Macmanus, showrunner di Dr. Death e Happy!.

Trailer

CBS All Access ha rilasciato un trailer della terza stagione di Star Trek: Discovery, disponibile negli USA dal 15 ottobre prossimo. In Italia la serie dovrebbe arrivare in contemporanea su Netflix, se si rispetterà lo stesso metodo di rilascio delle precedenti stagioni. Ecco il trailer in inglese:

Bringing hope to the future.Stream the new season of Star Trek: Discovery on October 15, only on CBS All Access. bit.ly/DiscoS3

Publiée par CBS All Access sur Mardi 8 septembre 2020