Showtime ordina una nuova versione di Penny Dreadful, ambientata a Los Angeles

0

Notizie serie tv 2 novembre: Showtime ha ordinato Penny Dreadful: City of Angels, un sequel della serie originale ambientato nel 1938 a Los Angeles.

Showtime ha ordinato una nuova versione di Penny Dreadful. Si tratta della serie horror, andata in onda sempre su Showtime per tre stagioni, che nella nuova versione avrà il titolo: Penny Dreadful: City of Angels, in omaggio alla città in cui sarà ambientata, ossia Los Angeles.

A capo della serie c’è sempre John Logan, creatore, sceneggiatore e produttore della serie originale, a cui si aggiunge Michael Aguilar (Kidding) che sarà produttore esecutivo. La produzione partirà nel 2019.

Il nuovo capitolo di Penny Dreadful avrà nuovi personaggi, nuove storie e una nuova visione. Sarà ambientato nel 1938 a Los Angeles, in un periodo di tensioni sociali tra americani e messicani, con credenze diverse. Penny Dreadful: City of Angels parlerà della divinità Santa Muerte e di altri alleati del Diavolo, mescolando la realtà soprannaturale e reale di quel periodo, creando nuovi miti dell’occulto, esplorando nuovi dilemmi morali all’interno di un contesto storico reale.

Penny Dreadful: City of Angels avrà una coscienza sociale e storica, argomenti che abbiamo scelto di non trattare nella Penny Dreadful ambientata a Londra …” Ha dichiarato il creatore della serie. “Adesso useremo un periodo storico collegato al mondo reale, affrontando problemi politici, religiosi, sociali e di discriminazione.

  • Hulu ha messo in sviluppo Tender Is the Night, una limited-series, adattamento dell’omonimo romanzo di F. Scott Fitzgerald (Tenera è la notte, in Italia). Il progetto è nelle prime fasi di sviluppo e racconta la storia di un giovane psichiatra, Dick Diver che incontrerà una sedicenne, Nicole Warren, che soffre di schizofrenia, la sposerà e si trasferiranno in Riviera, dove inizieranno un nuova vita fatta di lussi e feste.
  • NBC sta sviluppando All Francy, una comedy con protagonista Ankelah Johnson, prodotta da Kevin Hart e America Ferrera (Superstore). Scritta da Emilia Serrano, All Fancy racconta, dal punto di vista di Veronica Jimenez (Johnson), di una trentenne americana di origini messicane che spesso i scontra con le aspettative della società, creando caos nel suo matrimonio e a lavoro.

Notizie serie tv 2 novembre: Virginia Madsen nel cast di Swamp Thing di DC Universe

Virginia Madsen entra nel cast di Swamp Thing, la serie in sviluppo per DC Universe, che si ispira all’omonimo personaggio dei fumetti. La serie, prodotta da Atomic Monster e Warner Bros, dovrebbe debuttare sul servizio streaming nel 2019.

Scritta da Mark Vernheiden, la serie racconta di Abby Arcane (Reed) che si occupa di un virus, potenzialmente mortale, che sembra si sia generato in una palude di un piccolo paesino della Louisiana. Presto però scoprirà che la palude nasconde dei segreti mistici e terrificanti.

Madsen sarà Maria Sunderland sposata con Avery Sunderland, in crisi col marito a causa della palude, di cui il marito è ossessionato. La sua vita subirà ulteriori scossoni quando Abby Arcane risveglia il ricordo della morte della figlia Shawna, cosa che la farà avvicinare alle entità soprannaturali che stanno emergendo dalla palude.

Josh Whitehouse nel cast del prequel di Il Trono di Spade

  • Penny DreadfulMolly Ringwald entra nel cast di Tales of the City di Netflix, in un ruolo ricorrente. La serie racconta di Mary Ann Singleton che tornerà a casa dalla figlia Shawna e dall’ex-marito Brian dopo vent’anni di assenza. Non sono stati rilasciati i dettagli sul personaggio interpretato da Molly Ringwald.
  • Draya Michele entra nel cast della terza stagione di Star, su FOX. L’attrice interpreterà Chloe David, una social media manager che non ha paura di sfruttare le storie più popolari e abbandonare quelle noiose. Il suo personaggio apparirà nell’episodio del 7 novembre.
  • Candice Coke entra nel cast di Proven Innocent, il nuovo legal drama che debutterà a febbraio su FOX. Coke sarà Wren, una prigioniera forte, che abbassa la guardia quando è con la sua famiglia. Sa ascoltare, ma attenzione a tradirla.
  • Juliane Hough, Kimberly Williams-Paisley e Dallas Roberts saranno i protagonisti di un episodio di Dolly Parton’s Heartstrings, una serie antologica di Netflix che racconterà le storie e i ricordi che si celano dietro ogni singola canzone della Parton.
Dire che amo le serie tv è abbastanza scontato visto che sono qui, è una passione che ormai è diventata ossessione, passando da 4-5 serie a circa 80 serie durante l'anno, forse... vabbè chi le conta più ormai. Per info e comunicati: info@dituttounpop.it