Recensione The Conjuring 2 – Il Caso Enfield: il docu-horror familiare ritorna… e fa paura

recensione the conjuring 2

Recensione The Conjuring 2 – Il Caso Enfield: il docu-horror familiare ritorna… e fa paura

Di nuovo alla regia James Wan, dopo il primo capitolo di successo di The Conjuring – L’evocazione e Insidious, con The Conjuring 2 – Il Caso Enfield porta sul grande schermo un nuovo caso, preso dai file dei due rinomati demonologi Ed e Lorraine Warren. Una nuova storia vera quindi, come ci viene segnalato più volte nel corso del film, sia con didascalie dedicate sia con la tecnica quasi documentaristica che aveva contraddistinto la prima pellicola. Wan ci trasporta nuovamente in un horror claustrofobico, che dal topos della casa stregata va oltre, per addentrarsi nuovamente in dinamiche familiari: da un lato quelle dei due coniugi interpretati da Patrick Wilson e Vera Farmiga, dall’altro quelle del nuovo nucleo al centro della possessione, capitanato questa volta dal personaggio di Frances O’Connor.


Nella nuova storia documentata non è la madre al centro del “problema”, bensì la figlia, interpretata da Madison Wolfe (Zoo) e la nuova location è Londra, non più l’America, ma sempre negli anni ’70. The Conjuring 2 – Il Caso Enfield, tratto dalla sceneggiatura di Chad Hayes, ci racconta del dramma ai confini del paranormale che ha sconvolto il piccolo borgo londinese di Enfield e di cui ancor oggi si parla. Parte di un disegno più grande, lo spirito che infesta la casa si rivelerà collegato al primo capitolo della saga e alla storia dei Warren, chiudendo così il cerchio idealmente aperto col primo film.

The Conjuring 2 – Il caso Enfield: l’edizione home video

Disponibile dal 20 Ottobre 2016 in home video su distribuzione Warner Bros. Entertainment Italy, The Conjuring 2 – Il Caso Enfield è arricchito da tutta una serie di imperdibili contenuti speciali nell’edizione Blu-ray, oltre all’ottima qualità audio/video che vi permetterà di immergervi completamente nelle nuove atmosfere da brivido della nuova storia. Il Making Of del film indaga la realizzazione dello stesso fra “The Enfield Poltergeist: Living the Horror”, “The Conjuring 2: Elevating the Genre!”, “Recording at Abbey Road” – alla scoperta delle voci usate per registrare i suoni ‘spaventosi’ e “The Haunted Stage”, senza dimenticare le canoniche scene eliminate della pellicola.