The CW ai TCA17: Nina Dobrev e The Vampire Diaries, Streghe, The Flash e altro – Parte 2

The CW ai TCA17

The CW ai TCA17: Nina Dovreb in The Vampire Diaries? Il futuro di The Originals. Streghe non sarà collegata alla serie originale. Novità per The Flash e iZombie.

The CW ai TCA17 – Sono tante le novità emerse dalla giornata di The CW al TCA Press Tour 2017. Torniamo quindi con la seconda parte di novità (qui la prima parte) che riguarderanno l’ottava e ultima stagione di The Vampire Diaries, il reboot di Streghe, iZombie e The Flash.


Sono state due le domande poste dalla stampa americana al presidente di The CW, sull’ottava e l’ultima stagione di The Vampire Diaries: Come finirà la serie e il ritorno di Nina Dobrev.

The CW ai TCA The Vampire DiariesIl presidente Mark Pedowitz è stato molto cauto nel rispondere alla seconda domanda, anche se secondo Deadline, è sembrato molto ottimista sul ritorno di Nina Dobrev nei panni di Elena, anche se non lo ha confermato espressamente, sembra che l’accordo potrebbe essere stato raggiungo con l’attrice: “Julie [Plec], Kevin [Williamson], la casa di produzione e The CW promettono un fantastico series finale,” ha dichiarato il presidente. Inoltre ha poi aggiunto che non c’è incertezza sul ritorno di Nina Dobrev, ma non ha voluto fornire ulteriori dettagli.

Il cast attualmente sta girando gli episodi 13 e 14, quindi il finale di stagione è ormai alle porte (l’ottava stagione è composta da 16 episodi).

Il presidente di The CW ha anche parlato del futuro di The Originals, che non si trova nell’elenco delle serie rinnovate dal canale perchè la quarta stagione deve ancora debuttare in USA. The Originals quindi continuerà nonostante la conclusione di The Vampire Diaries? “Spero che The Originals possa continuare, tutto dipenderà dagli ascolti,” ha dichiarato Mark Pedowitz.

The CW ai TCA17: la nuova versione di Streghe è un progetto indipendente, per ora

Prequel di StregheCome abbiamo già riportato, The CW ha ordinato il pilot di una sorta di prequel di Streghe (qui i dettagli) che sarà prodotto dalla creatrice di Jane The Virgin. Nonostante il fatto che il la nuova versione sarà ambientata negli anni settata il presidente ha dichiarato che la serie, almeno per il momento, non è stata pensata come un prequel: “C’è il potere del trio, ma a oggi, si tratta di un progetto indipendente [dalla serie originale].

The CW ai TCA17: The Flash 3 arrivano Grodd e Solovar per due episodi. Il ritorno di Zoom

Infinity il catalogo The Flash 3 Trailer Comic ConI TCA non si è persa occasione per parlare dei nuovi episodi della terza stagione di The Flash. I produttori hanno anticipato che Grodd tornerà in due nuovi episodi della terza stagione e che l’attore Keth David presterà la voce all’alleato di Flash, Solovar.

Solovar debutterà negli episodi 13 e 14, si tratta del leader di Gorilla City, un mondo tecnologico popolato da gorilla super intelligenti, che si trova nelle giungle africane. Il personaggio è uno dei più vecchi personaggi del mondo DC Comics (ha debuttato nel 1959 in The Flash #106). Il personaggio di Solovar è conosciuto per la sua saggezza e per i suoi super poteri, e per lo scontro infinito con il Gorilla Grodd che vuole spodestarlo e governare Gorilla City. A oggi non sappiamo se David sarà presente in altri episodi della serie.

Nella terza stagione di The Flash tornerà anche una vecchia conoscenza. Il villain della seconda stagione, Zoom, tornerà nella terza stagione nei panni di Black Flash, e non solo in The Flash: “E’ un personaggio classico, e abbiamo pianificato delle storyline per il suo ritorno, in più serie tv del mondo DC.” ha dichiarato il produttore Kreisberg. Non è chiaro però se l’attore che ha vestito i panni di Zoom nella seconda stagione, Teddy Sears, tornerà nel ruolo: “Non ne sono sicuro. Teddy è impegnato con 24” ha dichiarato Kreisberg. (l’attore fa parte del cast della serie FOX, 24: Legacy)

The CW ai TCA17: iZombie 3 e 4 parleranno di discriminazione degli zombie

serie tv in tvLa terza e la quarta stagione di iZombie su The CW, creata da Rob Thomas, si occuperà di discriminazione contro gli zombie. A quanto pare questo tema, sarà introdotto nella terza stagione, e si estenderà ulteriormente nella quarta, focalizzandosi sull’esercito di zombie che ha “lo scopo di rendere il mondo più sicuro per gli zombie quando sono allo scoperto.

Rob Thomas ha dichiarato che il vero mistero per il pubblico sarà quello di scoprire “da che parte stiamo. Si tratterà di capire chi ha il miglior piano per gli zombie adesso.