The Man in The High Castle il trailer della terza stagione

Rinnovi e cancellazioni serie tv The Man in The High Castle 2

The Man in the High Castle 3 – Il trailer

Il 5 ottobre è tempo di resistere, di combattere per il mondo che vogliamo, per un domani migliore. Il 5 ottobre è il giorno della terza stagione di The Man in the High Castle.

Dopo una lunga attesa ma con un rinnovo già in tasca, Amazon sembra voler fare le cose in grande e introduce la terza stagione con un gran trailer, potente, maestoso, ritmato, accompagnato dalla versione di Lxandra, un’artista tedesca, del brano degli U2 Pride (In the Name of Love).

The Man in the High Castle è basato sul romanzo del 1962 di Philip K. Dick che racconta un mondo parallelo in cui gli alleati hanno perso la seconda guerra mondiale e gli Stati Uniti sono divisi tra una zona di dominio nazista, una neutrale e una a dominio giapponese.

Nella terza stagione, Juliana Crain (Alexa Davalos), sempre più protagonista, collabora con il Ministro del Commercio della zona Giapponese, Tagomi (Cary-Hiroyuki Tagawa) per interpretare il mistero delle ultime pellicole rimaste. Nel frattempo, le tensioni tra il Reich e l’Impero continuano a crescere, Joe Blake (Luke Kleintank)ritorna da Berlino e viene mandato in una spedizione diplomatica a San Francisco, dove rincontra Juliana, trovando un punto di svolta per la loro relazione. Nella nuova stagione, l’Obergruppenfuhrer John Smith (Rufus Sewell) viene festeggiato dall’alta società nazista, ma il Reischsmarschall nord americano Lincoln Rockwell e J. Edgar Hoover stanno complottando alle sue spalle. Helen (Chelah Horsdal) si trova a dover prendere delle decisioni drastiche per proteggere la sua famiglia, in difficoltà dopo la morte di Thomas, e Smith viene a conoscenza di un nuovo scioccante e ambizioso piano dei nazisti che potrebbe avere ripercussioni mondiali.

Segnatevi la data sul calendario: il 5 ottobre su Amazon Prime Video la terza stagione di The Man in the High Castle!

Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a riccardo.cristilli@gmail.com o info@dituttounpop.it