Home TV Un po' sto a casa, Un Posto al Sole si reinventa su...

Un po’ sto a casa, Un Posto al Sole si reinventa su Rai Play e racconta l’attualità

- Pubblicita -

Un Posto al Sole si ferma ma nascono gli episodi da pandemia per Rai Play

Dopo 23 anni di onorato servizio, con le riprese andate avanti sempre, ferie escluse, Un Posto al Sole si è dovuto fermare per la pandemia. Un po’ come tutti. Ma non per questo si è fermata la creatività e soprattutto non si sono fermati i suoi personaggi.

Come vivono la pandemia, la Fase 2 i personaggi di Un Posto al sole? Per raccontarlo da lunedì 11 maggio arriva Un Po’ sto a casa, uno spinoff in 40 episodi rilasciate giorno dopo giorno dal lunedì al venerdì alle 18 su Rai Play. Prodotto da Rai Fiction, Fremantle e Centro di Produzione Tv di Napoli della Rai, vede protagonisti Patrizio Rispo, Marina Tagliaferri, Ilenia Lazzarin e  tutti gli altri attori del cast di Un posto al sole.

Ritroviamo così i condomini di Palazzo Palladini alle prese con la Fase 2, tra attività consentite e un lento ritorno alla normalità. I vari personaggi si cercano, si telefonano, si impegnano in attività di tutti i tipi, con esiti più o meno felici, si importunano a vicenda. In ogni episodio vedremo brevi storie, idee condivise tra parenti e amici, nuovi progetti e nuove proposte. C’è chi chiederà aiuto per risolvere un problema e chi semplicemente racconta qualcosa che gli è successo.

Raffaele, il portiere di Palazzo Palladini, non abbandona mai la guardiola e, confidando in un po’ di quiete, si dedica alle parole crociate. Ma viene continuamente disturbato dagli inquilini del palazzo: prima tra tutti Giulia, che lo chiama in causa, insieme a Patrizio, per vincere finalmente la sua annosa sfida ai fornelli. In assenza di Silvia, ancora dalla madre a Indica, Diego si dà da fare per il Caffè Vulcano e con l’aiuto di Alex riattiva il servizio di delivery per i loro affezionati clienti.

- Pubblicita -

Viola è alle prese con brevi lezioni di storia dell’arte da casa: in attesa di poter tornare ad ammirarle di persona, illustra ai suoi amici le bellezze di Napoli ma anche le tante meraviglie italiane, in particolare quelle delle zone più colpite dal virus. E ancora Bice, parrucchiera ed estetista sempre un po’ sopra le righe, in attesa di tornare al lavoro, si diverte a importunare Mariella e il fratello Sasà, preoccupato per il suo dottor Stranamore: ora che finalmente possono rivedersi, come si comporterà?

Non mancheranno, inoltre, le divertenti e surreali dirette del video blogger Vittorio, più noto come Vicky beef, che coinvolgeranno anche Michele e Alex, il suo “affetto stabile”. Nonostante ora abbia la possibilità di fare altro, Franco continua con il suo frenetico bricolage: armato di trapano e martello, smonta, rimonta, costruisce, disturbando la quiete degli altri inquilini.

Perché per tutti l’importante è condividere sempre e comunque e a maggior ragione in un momento ancora difficile e delicato. Con leggerezza, ma rigorosamente in videochiamata: ogni scusa è buona pur di restare insieme!

- Pubblicita -
Redazione
Siamo la redazione di dituttounpop... Lo sappiamo, sembra un'entità indefinita, una cosa brutta, ma tranquilli è sempre un umano a scrivere questi articoli... o meglio più di uno di solito. Per questo usiamo questo account. Per sapere chi siamo c'è la pagina "Chi Siamo" sopra nel menù, o in fondo... facile vero? Ci trovate anche sui social. Ciao.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Si parla di serie tv, arriva ogni sabato, ed è gratis!