Volo su Roma: la mostra di Marco Picistrelli

Siamo stati al vernissage di “Volo su Roma”, un bella mostra fotografica di Marco Picistrelli.


Il progetto nasce da un fatto curioso: durante uno shooting fotografico commissionato da una turista, questa all’improvviso si spoglia per vestire il costume di ballerina, facendosi ritrarre letteralmente in volo su Roma.

E così, dopo aver girato e fotografato gli angoli più suggestivi del mondo, prende forma il desiderio di Picistrelli di raccontare la sua amata Roma. E lo fa con punti di vista affascinanti, che siano le bolle di sapone di Piazza del Popolo o I morbidi sanpietrini di Via della Conciliazione.

Osservando la mostra abbiamo la sensazione di essere tornati sui tetti del cielo sopra Berlino, dove sono le ali degli angeli dei ponti e delle chiese a osservarci, pazienti, mentre ci lasciamo sopraffare dal fragore della vita quotidiana dimenticandoci della bellezza di Roma.

I poeti romani ci raccontavano della sensazione di inquietudine che gli scorci di Roma con l’ombra delle statue e il silenzio delle sue fontane provocavano sui viaggiatori in visita. E tuttavia ci ricordano che di Roma abbiamo questa straordinaria eredità, un patrimonio irripetibile tra antico e moderno che ci osserva e grida per non essere dimenticato.

Mostre come questa di Marco Picistrelli ci servono a riconciliarci, se ce ne fosse bisogno, con una Roma tanto bella quanto esigente. Fino a giovedì 18 maggio, presso Arte Borgo Gallery, in Via di Borgo Vittorio 25, ingresso libero.