Whiskey Cavalier, ABC ha cancellato definitivamente la serie

Whiskey Cavalier

Whiskey Cavalier, ABC ha cancellato definitivamente la serie. La notizia arriva direttamente dallo showruner.

Aggiornamento 25 maggio 2019: Niente da fare per Whiskey Cavalier, ABC dopo aver testato il terreno per qualche ora, ha deciso di non procedere con il rinnovo della serie. La notizia arriva direttamente dallo showrunner della serie, David Hemingson che su twitter ha scritto:

Ho appena ricevuto la notizia, ABC ci ha cancellati definitivamente. E’ molto doloroso dire addio a questa serie tv e al nostro straordinario cast, ma sapere che abbiamo realizzato qualcosa che vi è piaciuto, e sò che lo ricorderete nel tempo, non ha prezzo.

Pare che sia esclusa anche la possibilità che la serie venga proposta ai servizi streaming, come accaduto in passato con serie come Lucifer e Designated Survivor. Il caso di Whiskey Cavalier è diverso perchè al contrario delle serie appena citate non ha un accordo di distribuzione internazionale con un servizio streaming e per Warner Bros l’unico scenario possibile era quello che andasse in onda su un canale in chiaro americano.

Articolo precedente del 24 maggio:

E’ ancora presto per dirlo con certezza, ma sembra che la serie Whiskey Cavalier (qui i dettagli sulla serie), con Scott Foley e Lauren Cohan sia destinata a diventare la “Timeless” di questa stagione degli upfront. Secondo varie fonti interne a ABC, il canale avrebbe ripreso le trattative con Warner Bros per rinnovare la serie, dopo averne annunciato la cancellazione due settimane fa.

Pare che l’interesse da parte di ABC si sia rinnovato dopo aver visto i dati differiti del penultimo episodio della serie, e quelli del finale di serie. Dopo un evento live (All In the Family and The Jeffersons), la serie ha recuperato ben tre decimi registrando uno 0.7 di rating nella fascia adulti 18-49 anni.

Se si arriverà al rinnovo lo scopriremo presto, secondo Deadline entro la fine della settimana in corso. La motivazione è semplice: per Warner Bros è costoso mantenere le opzioni per i set in cui è girata la serie. Set che si trovano in Europa, a Praga per essere precisi. Inoltre i due protagonisti Scott Foley e Lauren Cohan sono molto richiesti da altre produzioni.

Tra gli “sponsor” del rinnovo di Whiskey Cavalier c’è il suo produttore, Bill Lawrence che ha incoraggiato i fan chiedendo di sintonizzarsi su ABC per guardare il finale della serie. Intanto il produttore ha già commentato la notizia su Twitter:

Mi sono appena svegliato a Praga con la news che ABC sta ripensando alla decisione di aver cancellato Whiskey Cavalier. Dita incrociate!

ABC aveva cancellato la serie tenendo conto dei scarsi risultati d’ascolto (si è assestato a uno 0.4 di rating A18-49 nei live). Durante gli upfronts, la presidente del canale Karey Burke, si è giustificata dicendo che è stata una decisione sofferta. “E’ stata l’ultima decisione che abbiamo preso. La serie è partita bene in primavera, ma poi abbiamo perso pubblico … Abbiamo pensato che fosse meglio provare con qualcosa di nuovo.”

Infatti la cancellazione di Whiskey Cavalier pare sia stata decisa dopo che ABC ha deciso di ordinare Emergence, un drama con Allison Tollman che era stato sviluppato per NBC, e che andrà in onda in autunno di martedì.

Presto scopriremo se Whiskey Cavalier tornerà in vita, e se si ripeterà la situazione di due anni fa quando NBC ha cancellato Timeless, per poi rinnovarlo dopo una forte reazione da parte dei fan sui social.

Ricordiamo che la serie in Italia è in onda su Premium Crime e poi disponibile su Infinity, con soli 7 giorni di ritardo rispetto alla messa in onda negli Stati Uniti.