X Factor 12: Naomi canta Crisi Metropolitana di Giuni Russo e Battiato [Video]

X Factor 12: Naomi canta Crisi Metropolitana di Giuni Russo e Battiato per il quarto Live Show di X Factor 2018 [Video]

Per il quarto Live Show Naomi si è detta preoccupata per la difficoltà del pezzo che le è stato assegnato. Naomi infatti si è trovata ad interpretare un brano di una cantautrice italiana sperimentale e d’avanguardia sempre al limite tra musica classica, jazz e elettronica. Il brano è contenuto all’interno dell’album Energie, che ha visto la nascita del sodalizio artistico con Franco Battiato: “Crisi Metropolitana” di Giuni Russo e Battiato

Per il suo giudice Fedez si è trattato di un momento pazzia e un moneto rischio: “C’è stato un momento nella musica italiana in cui Battiato aveva iniziato a scrivere per tre donne diverse. Il brano Crisi Metropolitane fonde la lirica di Giuni Russo a delle sonorità completamente diverse…..Non è un brano immediato… è rischioso ma che solo Naomi poteva cantare”.

Il commento dei giudici:

Manuel Agnelli: “Ci sono due piani per giudicare questo pezzo…quello critico e quello del coraggio. E sicuramente una delle assegnazioni più coraggiose e il rischio è una parte da valutare. Dopo di che c’è l’esibizione…..fatto da una virtuosaa e anche se tu sei brava non sei lì. Cantare in italiano poteva essere per te l’occasione per mostrare la tua emotività….è stata una occasione perse perché non hai potuto mostrare la tua emotività”

Lodo Guenzi:Fedez giovedì ha detto che c’è qualcosa di strano. Questo pezzo è strano….questa cosa mi piace un sacco. Io vorrei sapere dove stai andando”

Mara Maionchi: “X Factor permette di ricordare artisti che non ci sono più. lei aveva qualità eccezionali ma anche nelle canzoni semplice manteneva la sua straordinarietà. Tu ‘hai fatto bene. Sei stata più corretta ma meno emozionante. te la sei cavata bene”

Fedez: “Ovviamente non c’era la voglia di fare paragoni. Hai capito benissimo la chiave di lettura. Per la parte emotiva ci saranno altre occasioni”

CLICCA QUI PER VEDERE L’ESIBIZIONE DI NAOMI