Bruno Barbieri 4 Hotel stasera giovedì 1 luglio in Abruzzo

4 hotel
- Pubblicità -

Bruno Barbieri 4 Hotel giovedì 1 luglio in Abruzzo con in sfida Hotel a conduzione familiare

Il viaggio di 4 Hotel con Bruno Barbieri prosegue giovedì 1 luglio con il settimo (e penultimo) appuntamento questa volta in Abruzzo sulla costa dei trabocchi, palafitte autoctone utili per pescare, con 4 hotel a conduzione familiare. L’appuntamento è stasera su Sky Uno e Now in streaming.

Questa regione, che si estende lungo il litorale del medio Adriatico compreso tra Ortona e Vasto, capace di ispirare anche Gabriele D’Annunzio, nasconde meraviglie inaspettate. Qui albergatori storici e una nuova generazione di giovani stanno portando avanti un’idea molto precisa: offrire una accoglienza calda, ma soprattutto familiare.

- Pubblicità -

I 4 Hotel in sfida del 1 luglio

Il litorale abruzzese fa da sfondo alla settima puntata di 4 Hotel giovedì 1 luglio alle 21:15 su Sky Uno, in sfida “Borgo Baccile” di Domenico; “La Chiave dei trabocchi” di Francesca; “Le Dimore – Corte Rossetti” di Ersilia; e, infine, “Residenza Amblingh” di Raffaella.

  • Borgo Baccile di Domenico a Crecchio in provincia di Chieti
    si tratta di un “albergo diffuso” a pochi chilometri dal mare, immerso tra i vigneti, vin piccolo borgo medioevale che la leggenda vuole sia stato Capitale d’Italia per un giorno nel 1943. Nel 2018 Domenico ha deciso di ristrutturare il borgo in cui era vissuta da generazioni la sua famiglia, creando 4 appartamenti e 6 camere. Ogni camera porta il nome di un suo antenato. La nonna ancora prepara le sue golosissime torte a colazione.
  • La Chiave dei trabocchi di Francesca a San Vito Chietino
    si trova proprio nel cuore della costa dei trabocchi, una struttura, total white, una vera terrazza sul mare, rilevata dalla famiglia di Francesca 6 anni fa e ristrutturata in un design minimal ma con forti elementi rivisitati della tradizione. Francesca lo gestisce insieme alle sue due sorelle.
  • Le Dimore – Corte Rossetti di Ersilia a Vasto
    un bed & breakfast di lusso nel centro storico di Vasto, un palazzo di fine 800 in stile liberty che si affaccia sulla piazza principale della città.Ogni stanza ha il nome di un illustre personaggio abruzzese. Non mancano mai fiori freschi ed essenze profumate. Ersilia ha creato addirittura una fragranza che viene regalata ad ogni ospite.
  • Residenza Amblingh di Raffaella a Vasto
    un bed & breakfast con uno stile molto sobrio, elegante e semplice nel centro storico di Vasto, ricavato da un’antica dimora storica accanto al castello d’Avalos, con una vista mozzafiato sulla marina. Raffaella e suo marito l’hanno ristrutturata 6 anni fa con un impeccabile design e opere d’arte di artisti locali, pur mantenendo elementi storici originali.

Il tavolo del confronto finale è stato registrato presso il Palazzo d’Avalos di Vasto (CH).

La formula del programma

Oltre alla novità della colazione, non cambia la formula di 4 Hotel. Negli otto nuovi episodi gli hotel in gara, 4 per ogni serata, di diverse fasce di prezzo o categoria, si contenderanno il titolo puntando su tutto quello che secondo loro fa la differenza nella propria offerta. Nel rispetto del meccanismo di successo che ha reso questo show un cult, e che da oggi si arricchisce di un nuovo insidiosissimo livello di difficoltà.

Come sempre, l’esigentissimo e severo esperto di hôtellerie Bruno Barbieri e i concorrenti trascorreranno un giorno e una notte nei reciproci alberghi: dopo il check-in, sperimenteranno e metteranno alla prova accoglienza, stile, pulizia, eventuali servizi offerti dall’hotel e l’ospitalità di ciascun albergatore, la loro capacità di trasformare un semplice pernottamento in un’esperienza indimenticabile alla scoperta di un territorio.

L’indomani, dopo la colazione, faranno il check-out, dopodiché saranno chiamati a esprimere i propri giudizi che, da oggi, saranno su 5 categorie: i loro voti, da 1 a 10, valuteranno infatti locationcameraserviziprezzo e, per la prima volta, la colazione, il pasto che ogni albergo che si rispetti considera il suo fiore all’occhiello.

- Pubblicità -