4 Hotel Bruno Barbieri porta la sfida tra Amalfi e Sorrento nella puntata di martedì 22 settembre

4 HOTEL

Bruno Barbieri 4 Hotel tra Amalfi e Sorrento martedì 22 settembre su Sky Uno e Now Tv in streaming

Bruno Barbieri 4 Hotel sbarca in Campania martedì 22 settembre su Sky Uno e in streaming su Now Tv e sempre disponibile on demand come le puntate precedenti. Nello specifico Bruno Barbieri, chef ed esperto di hotellerie, sarà tra il Golfo di Napoli e quello di Sorrento. Un luogo magico dove si sfideranno i 4 albergatori.

A giocarsi il titolo di miglior hotel della penisola sorrentina ci saranno Carmen, con il suo DieciSedici, affittacamere di lusso nel pieno centro storico di Amalfi; Anna, che con la sorella Manuela, gestisce lo storico Art Hotel Marmorata a strapiombo sul mare; Alessio, titolare di Villa Alba D’Oro, situata tra le colline di Amalfi e infine Barbara, proprietaria con i genitori del Relais Palazzo del Barone, tra le campagne della penisola sorrentina. La location per le esterne di Bruno e per il tavolo del confronto è Castello Giusso di Vico Equense, antico podere medievale a strapiombo sul mare con vista sulla Penisola Sorrentina.

I 4 Hotel del 22 settembre

Carmen gestisce il DieciSedici affittacamere di lusso nel centro di Amalfi, 6 appartamenti in stile costiero in un palazzo del 1100. L’attività è aperta dal 2015. La forza di Carmen sta nella sua solarità che mette tutta nell’accoglienza.

Alessio con la sua famiglia gestisce il Villa Alba D’Oro tra le colline di Amalfi, una villa con 6 suites affittata per soggiorni di lusso in cerca di privacy

Anna con la sorella Manuela gestisce l’Art Hotel Marmorata albergo storico nato nel 1983 in una struttura del 1400 a strapiombo sul mare al punto che ha un accesso privato.

Barbara con i genitori si occupa del Relais Palazzo del Barone a Sorrento sul golfo di Napoli. La villa di famiglia è stata trasformata in un hotel nel 2018 con 6 camere circondate da un limoneto, un uliveto e un piccolo orto.

La formula e le novità

In queste 8 nuove puntate la formula non cambia ma ci sarà una novità, come ha spiegato lo stesso Barbieri “abbiamo deciso di introdurre alcuni test, tipo quello del cliente maleducato, cercando di portare gli albergatori all’estremo e vedere quanto resistono. Abbiamo cercato di far succedere delle cose, anche strane, per testare l’albergatore e vedere dove arriva e come risponde: ed è stato divertente. Questo test ha una doppia valenza, ci piacerebbe educare anche il cliente”.

Per il resto il meccanismo è identico: gli hotel in gara, di diverse fasce di prezzo o categoria, si contenderanno il titolo puntando sul proprio fascino e le proprie peculiarità.

Colleghi e avversari allo stesso tempo, guidati dall’esigente e severo esperto di hôtellerie Bruno Barbieri, i concorrenti trascorreranno un giorno e una notte nei reciproci alberghi. Fatto il check-in, per ciascun hotel lo Chef stellato sperimenterà in prima persona l’accoglienza, lo stile, la pulizia, i servizi degli hotel e più in generale l’ospitalità di ciascun albergatore. A colazione, dopo il check-out, i concorrenti si giudicheranno l’un l’altro. Per ognuno, un voto da 0 a 10 su 4 categorie: location, camera, servizi, prezzo.