Bruno Barbieri 4 Hotel anticipazioni della puntata in Val Rendana di martedì 6 ottobre

4 hotel

Bruno Barbieri 4 Hotel arriva in Val Rendana nel sesto episodio martedì 6 ottobre su Sky Uno e Now Tv

Sesto appuntamento con Bruno Barbieri 4 Hotel martedì 6 ottobre su Sky Uno (canale 108, digitale terrestre canale 455) e Now Tv con la sfida tra gli albergatori della Val Rendana nella produzione originale Sky realizzata da Banijay Italia, sempre disponibile anche on demand.

Dopo questa puntata, il viaggio di 4 Hotel tra le strutture che rappresentano il biglietto da visita del turismo italiano proseguirà con le ultime due tappe: Tuscia e Palermo. Tutte le puntate sono state registrate prima dell’entrata in vigore del lockdown per l’emergenza Covid-19.

Gli albergatori del 6 ottobre

Protagonisti del sesto episodio sono:

Margherita, responsabile della reception del Cerana Relax Hotel, struttura dallo stile tradizionale montano situato a Madonna di Campiglio; la struttura è stata voluta e costruita dai genitori del compagno di Margherita nel 1989; un albergo costruito sul rispetto del cliente e sull’impeccabilità del servizio. Ha 42 camere ed è in una posizione privilegiata, direttamente sulle piste e offre una spa molto moderna. Margherita ama il suo hotel perché secondo lei “è l’hotel in cui la principessa Sissi alloggerebbe oggi”

Giuseppe, invece è presidente e CEO dell’Hotel Chalet del Brenta, un family hotel moderno che strizza l’occhio al “green”, nel cuore di  Madonna di Campiglio aperto nel 2009. Moderno e all’avanguardia ha 56 camere. Giuseppe crede molto alla tutela dell’ambiente per questo l’albergo segue la filosofia No Papers non viene utilizzata carta né durante il check-in né viene data una directory cartacea, il tutto viene sostituito dall’app Edgar. Si rivolge essenzialmente ad una clientela familiare con molta attenzione ai bambini. Come afferma Giuseppe, se i bambini si divertono, le mamme sono contente e di conseguenza anche i papà.

Rina, proprietaria dell’Hotel Crozzon, una struttura con una storia di quarant’anni tra il centro e le piste di Madonna di Campiglio; ha 31 camere da poco restaurate ed è passato recentemente da un 3 stelle superior a un 4 stelle.  Rina si definisce la PR dell’hotel. Prima dell’arrivo del cliente lei personalmente passa in ogni singola camera per il controllo finale e ama intrattenere i suoi clienti.

Valentina, direttrice del Maso del Brenta, una ex malga trentina del ‘600 riconvertita in hotel a 4 stelle situato nella località di Caderzone, acquistato dalla famiglia di Valentina negli anni ‘60. Anticamente era un fienile che è stato ristrutturato rispettando lo stile di montagna e utilizzando materiali pregiati come il pino moderno. La struttura è stata completamente ricostruita in bioedilizia, della ex malga sono rimaste solo alcune pareti in pietra mentre il resto è tutto legno.

La location del tavolo del confronto è il famoso salone Hofer all’interno dell’hotel Relais des alpes di Madonna di Campiglio, costruito per allietare con  balli e  feste regali  il soggiorno della principessa d’Austria Sissi.

La formula e le novità

In queste 8 nuove puntate la formula non cambia ma ci sarà una novità, come ha spiegato lo stesso Barbieri “abbiamo deciso di introdurre alcuni test, tipo quello del cliente maleducato, cercando di portare gli albergatori all’estremo e vedere quanto resistono. Abbiamo cercato di far succedere delle cose, anche strane, per testare l’albergatore e vedere dove arriva e come risponde: ed è stato divertente. Questo test ha una doppia valenza, ci piacerebbe educare anche il cliente”.

Per il resto il meccanismo è identico: gli hotel in gara, di diverse fasce di prezzo o categoria, si contenderanno il titolo puntando sul proprio fascino e le proprie peculiarità.

Colleghi e avversari allo stesso tempo, guidati dall’esigente e severo esperto di hôtellerie Bruno Barbieri, i concorrenti trascorreranno un giorno e una notte nei reciproci alberghi. Fatto il check-in, per ciascun hotel lo Chef stellato sperimenterà in prima persona l’accoglienza, lo stile, la pulizia, i servizi degli hotel e più in generale l’ospitalità di ciascun albergatore. A colazione, dopo il check-out, i concorrenti si giudicheranno l’un l’altro. Per ognuno, un voto da 0 a 10 su 4 categorie: location, camera, servizi, prezzo.