Alessandra Mastronardi è Carla Fracci in un film tv di Rai 1

Carla
- Pubblicità -

Carla un film tv su Carla Fracci con Alessandra Mastronardi

Sono appena iniziate a Roma le riprese di Carla, film tv di Rai 1 con Alessandra Mastronardi nel ruolo di Carla Fracci, la più grande e famosa ballerina italiana di tutti i tempi. Prodotto da Rai Fiction e Anele, il film sarà diretto da Emanuele Imbucci prodotto da Gloria Giorgianni e Fabio Scamoni e prossimamente su Rai 1 e in streaming su RaiPlay.

Per Mastronardi dopo l’esperienza internazionale con Master of None e il successo de L’Allieva, sarà la volta di “mettersi sulle punte” per interpretare un’icona italiana famosa in tutto il mondo. Facile immaginare come questo film possa travalicare i confini nazionali e sbarcare anche in altri paesi, rafforzando ancor di più il successo dell’attrice.

- Pubblicità -

Carla è liberamente ispirato all’autobiografia di Carla Fracci “Passo dopo passo – La mia storia” e realizzato con la consulenza diretta della stessa Carla Fracci, del marito Beppe Menegatti e della loro collaboratrice storica Luisa Graziadei. Il film ripercorre il percorso umano e professionale di un’icona della danza mondiale, universalmente riconosciuta come una delle più grandi étoile del XX secolo e definita nel 1981 dal New York Times “prima ballerina assoluta”.

Sono iniziate a Roma le riprese del film, poi la troupe si sposterà a Orvieto e a Milano e in particolare al Teatro alla Scala che, per la prima volta nella sua storia, apre le porte a una produzione fiction permettendo di girare all’interno dei suoi storici e prestigiosi spazi, per celebrare un’artista che proprio nell’accademia di danza del Teatro alla Scala ha mosso i suoi primi passi nel 1946, diplomandosi nel 1954 e diventando prima ballerina nel 1958.

La sua passione unica, una grazia assoluta e una tecnica impeccabile l’hanno portata alla consacrazione internazionale, calcando i palcoscenici più importanti del mondo ed incantando gli amanti della danza di tutto il pianeta. Il racconto parte dalla storia di una Carla bambina nell’immediato dopoguerra, poi adolescente e giovane donna nella Milano degli anni ‘50-‘60, ne racconta l’ascesa al successo e la difficile scelta di diventare mamma in un momento cruciale della sua carriera. Istinto, passione e sfida, gli elementi che caratterizzano la storia di una grande eccellenza femminile del nostro Paese.

- Pubblicità -