4 Ristoranti chi ha vinto ieri a Torino, puntata del 15 maggio 2022 su Sky Uno e Now

4 ristoranti
Credit: Sky Italia, da Ufficio Stampa
- Pubblicità -

4 Ristoranti anticipazioni, ecco i ristoranti della puntata in onda domenica 15 maggio 2022 su Sky Uno. Alla ricerca del miglior ristopub a Torino

Domenica 15 maggio 2022 è tornato in onda Alessandro Borghese con “4 Ristoranti” con un nuovo viaggio nei ristoranti d’Italia che metterà in sfida quattro ristoranti. L’appuntamento con la prima puntata, di sette, in prima tv è per domenica alle 21:15 circa su Sky Uno.

Nella puntata in onda ieri, lo chef Borghese si era a Torino alla ricerca del miglior ristopub del capoluogo piemontese. Si va quindi alla scoperta di una ristorazione spesso poco conosciuta, quella che si “nasconde” all’interno dei pub e proprio in quella città l’offerta è per tutti i gusti.

4 Ristoranti, chi ha vinto ieri la puntata a Torino?

La puntata di 4 Ristoranti tra i ristopub di Torino è stata vinta da Massimo e il suo Six Nations che ha conquistato sia Alessandro Borghese che i suoi rivali. Il Six Nations aveva infatti totalizzato 90 punti dopo il giudizio dei ristoratori, così come Luciano e il suo Connery, 89 per Luca del The Shamrock Inn, solo 85 per Pierpaolo di The Overbridge Pub. La classifica finale con i voti di Alessandro Broghese era:

  1. Six Nations 126
  2. The Shamrock Inn 125
  3. Connery 125
  4. The Overbridge Pub 116

4 Ristoranti – i nomi dei ristoranti della puntata del 15 maggio 2022 a Torino

A sfidarsi saranno ci sono Massimo del Six Nations – Murphy’s Pub, Pierpaolo di The Overbridge Pub, Luciano col suo Connery Pub, Luca e il suo The Shamrock Inn. Vediamo nel dettaglio le caratteristiche dei ristoranti:

The Shamrock Inn

Il ristorante è sito nella storica via Vittorio Emanuele II, è il primo Irish pub aperto a Torino, già nel 1995; pur non essendo un integralista di questa tipologia di pub, Luca lo ha rilevato con gli amici di sempre per una questione sentimentale: era il pub in cui andava a far festa da ragazzino e vederlo chiuso era insopportabile. Se c’è una festa, Luca è sempre in prima fila, e anche nel suo locale unisce serietà e leggerezza. Lo stesso accade anche nel menù: Luca contamina la tradizione anglosassone dell’Irish stew, del Sunday Roast e del Fish&Chips con piatti della cucina italiana tra cui la pasta all’arrabbiata, quella con le verdure o gli gnocchi con formaggi della zona.

Connery Pub

Luciano è innamorato pazzo della cultura Scottish ma soprattutto fan sfegatato di Sean Connery, che secondo lui incarna lo spirito indipendentista scozzese. Il Connery è una vera e propria public house, gli arredi ricordano un salotto accogliente dove ospitare i clienti come fossero amici e dove il servizio al tavolo è imprescindibile. Non ci sono freccette, maxischermi o biliardo perché, secondo lui, «la gente vuole rilassarsi senza schiamazzi».

Il menù, un tempo legatissimo alla cultura scottish, si è adattato al mercato italiano e ora mescola piatti tipici scozzesi o cucinati con whiskey a primi italiani come l’amatriciana e la carbonara; in più, c’è anche un’offerta vegana. Alcuni piatti sono dedicati a Connery, tra cui la “pasta Sean”, quella “Connery” e la “Merenda degli Intoccabili”, dal film con cui Connery vinse l’Oscar.

Six Nations – Murphy’s Pub:

Sorge nel centro di Torino, in Via Vittorio Emanuele II, dove fu fondato il birrificio Boringhieri. Massimo vuole portare un angolo di Irlanda in città: integralista e purista dell’autentica filosofia del pub, tanto da lavorare rigorosamente in kilt, non accetta contaminazioni. Fedele alla cultura irlandese da quando se ne innamorò nei suoi viaggi, propone un menu fatto di piatti tipici come Fish&Chips, hamburger ma soprattutto ostriche da abbinare alla birra («altro che champagne!», dice), stinco di maiale alla birra, stufato di beef irlandese, Dublin Coddle (salsiccia e patate). Non ammette né primi piatti italiani né pizza e ci tiene a spillare la birra in modo diverso a seconda della sua provenienza (tedesca, belga, inglese, ecc).

The Overbridge Pub

Pierpaolo, cresciuto in una famiglia di “pubbari”, ha un modo più elastico (e furbo) di gestire il pub. Due anni fa, dopo un folgorante viaggio a Londra, ha rilevato un Irish pub trasformandolo in English pub per renderlo, a suo dire, «più elegante, più curato, meno spartano» ma anche meno integralista, perfetto per strizzare un occhio al mercato italiano e l’altro a qualsiasi cosa sia vendibile, anche i tacos messicani: «Mi sento un ponte tra varie culture – dice Pierpaolo – Mi ispiro a Londra che è la culla delle culture, c’è di tutto, anche il cibo messicano, quindi perché nel mio English Pub non posso servire i tacos?».

Dove vederlo, anche in streaming

Alessandro Borghese 4 Ristoranti è in onda su Sky Uno (canale 108, digitale terrestre canale 455), sempre disponibile on demand, visibile su Sky Go, su smartphone, tablet e PC, anche in viaggio nei Paesi dell’Unione Europea, e in streaming su NOW TV.

- Pubblicità -