Dituttounpop > TV > Ascolti DAZN della prima giornata di campionato, tra Ferragosto e disservizi cala il pubblico del calcio

Ascolti DAZN della prima giornata di campionato, tra Ferragosto e disservizi cala il pubblico del calcio

Ascolti DAZN della prima giornata di Serie A, ecco gli spettatori delle partite, la Juventus la più vista

Auditel rivela i numeri della prima giornata di Serie A su DAZN e arriva un netto calo di spettatori rispetto alla prima giornata dello scorso anno: si passa da 4.3 milioni del 21 agosto 2021 ai 3,7 milioni del 13 agosto 2022. Ci sono però tante considerazioni da fare a partire dalla settimana di anticipo fino ad arrivare ai disservizi di domenica 14 agosto che hanno impedito di vedere le partite delle 20:45 tra cui Salernitana – Roma. Soprattutto però c’è da dire che i dati dello scorso anno non erano registrati dall’auditel a differenza di questi del 2022.

- Pubblicità -

Si tratta quindi di numeri certificati da Auditel e frutto di uno sforzo tra la stessa Auditel e DAZN che in 3 mesi sono riusciti a installare il sistema di total audience sull’app di DAZN secondo le indicazioni di AgCom. Questo primo dato non conteggia le sfide in co-esclusiva con Sky, non rileva i dati di chi si è collegato sabato con iPhone e iPad e per tutto il weekend con Apple Tv e Panasonic. Insomma non è ancora un sistema perfetto.

I numeri: la Juventus la più vista

- Pubblicità -

Guardando solamente ai numeri, con tutte le premesse fatte in precedenza, Juventus Sassuolo è la partita più seguita con oltre 1 milione di spettatori lunedì 15 agosto alle 20.45. A seguire Milan – Udinese con 640 mila spettatori alle 18:30 di sabato 13 e Verona – Napoli sempre lunedì 15 alle 19:30 con 636 mila spettatori. Naturalmente mancano tutti gli utenti che sono stati coinvolti dai malfunzionamenti di domenica sera.

L’ottimismo di DAZN

- Pubblicità -

Secondo DAZN l’audience “riflette l’interesse dei tifosi verso il massimo campionato italiano in un contesto diverso rispetto a quello dell’anno precedente. Continuiamo a rimanere focalizzati su quanto di importante fatto a oggi in collaborazione con Auditel certi che dalle prossime giornate si potrà procedere con valutazioni più puntali e stabili” aggiungono da DAZN “anche per evitare letture e confronti che oggi risulterebbero incompleti e affrettati”. Insomma il calo c’è ma va contestualizzato, soprattutto si spera eliminando i problemi che ci sono stati nella prima giornata.