Babylon Berlin 4 su Sky Atlantic e NOW torniamo a immergerci nel crime nella Germania “pre-nazismo”

Babylon Berlin torna su Sky Atlantic e NOW, disponibile anche on demand, da martedì 11 ottobre 2022 con gli episodi della quarta stagione. Un doppio appuntamento settimanale a breve distanza dalla Germania, a testimonianza del successo all’interno del gruppo Sky di questa serie originale. Passata anche in chiaro su Rai 4, Babylon Berlin ha saputo costruirsi un pubblico di appassionati affascinati dalle atmosfere retrò che ci riportano in un’era forse non poi così conosciuta.

Tutti abbiamo un’idea più o meno chiara della Berlino divisa dal muro, della Germania nazista, decisamente meno del periodo della Repubblica di Weimer, in cui faticosamente si provò a ricostruire la nazione dopo la prima guerra mondiale e che fu percorsa dalla grossa crisi economica che stravolse il mondo intero. Una crisi economica su cui fecero leva le becere pulsioni del nazismo, basate sull’odio razziale, sulla rabbia sociale dei più poveri. Non a caso Henk Handloegten, Achim von Borries tra gli showrunner della serie hanno detto di volersi fermare al 1933, all’ascesa di Hitler quando il vento di libertà che rese Berlino la nuova Babilonia, si esaurì. Al contrario la serie di romanzi di Volker Kutscher dovrebbero arrivare al 1938 come indicato dall’autore.

Babylon Berlin 4, la trama

Il crollo di Wall Street su cui si era chiusa la precedente stagione ha peggiorato la vita nel mondo e nello specifico nella Repubblica di Weimer. Qualcuno si è arricchito come il solito Alfred Nyssen, altri sono diventati sempre più poveri come Toni, la sorella di Charlotte, costretta a vivere per strada e a compiere piccoli furti insieme a una banda di coetanei. La notte di Capodanno 1930 di turno al distretto c’è Charlotte. Quando viene chiamata sul luogo di un tragico incidente a seguito di un furto, vedendo la sorella, le crolla il mondo addosso e finirà per mettere in pericolo la sua posizione in polizia per aiutarla.

Ma per strada anche un altro fatto la sconvolge. Infatti tra i camerati nazisti che stanno aggredendo civili ebrei in strada c’è anche l’ispettore Rath che sembra davvero convinto della sua appartenenza politica. Ma sarà davvero così? Pur senza tradire la sua essenza estetica che ne aveva caratterizzato le prime stagioni, Babylon Berlin torna con un tono più dimesso e uno sguardo rivolto troppo sulle vicende personali dei protagonisti che, almeno guardando ai primi due episodi, sembrano l’unico motore delle vicende. Il caso crime che è sempre stata l’anima della serie, appare più debole del solito quasi inesistente. Manca quel guizzo creativo che aveva reso cult le prime stagioni.

Il cast della serie

  • Volker Bruch è Gereon Rath
  • Liv Lisa Fries è Charlotte Ritter
  • Lars Eidinger è l’imprenditore Alfred Nyssen
  • Benno Furmann è il colonnello Gotffried Wendt
  • Karl Markovics è Samuel Katelback
  • Jens Harzerè il dottor Schmidt
  • Christian Friedel è Reinhold Graf, fotografo della polizia
  • Udo Samel è Ernst “Buddha” Gennat
Riccardo Cristilli
Riccardo Cristilli
Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a riccardo.cristilli@gmail.com o info@dituttounpop.it