Before I Go To Sleep la trama del film stasera su Rai 4 domenica 24 gennaio

before i go to sleep
- Pubblicità -

Before I Go To Sleep Nicole Kidman e Colin Firth stasera domenica 24 gennaio su Rai 4. Trama e Trailer

Un thriller ricco di colpi di scena che scava nei traumi e nella mente della sua protagonista, domenica sera su Rai 4 dalle 21:15 arriva Before I Go To Sleep con Nicole Kidman e Colin Firth.

Il film è diretto da Rowan Joffè, figlio del regista Roland Joffè, che ha scritto anche la sceneggiatura sulla base del romanzo omonimo di S.J. Watson uscito in Italia con il titolo Non Ti addormentare. Nicole Kidman è stata scelta subito per interpretare la protagonista mentre Colin Firth viene chiamato su suggerimento della stessa attrice che aveva già lavorato con lui in Le due vie del destino – The Railway Man.

- Pubblicità -

Before I Go To Sleep la trama del film stasera su Rai 4

Christine è una donna che ogni giorno si sveglia senza ricordi del suo passato recente ma solo dei suoi primi vent’anni. Soffre di amnesia anterograda e il marito, che non ricorda mai di avere così come il figlio, le rammenta di aver subito un incidente da cui le deriva la perdita di memoria.

Grazie all’aiuto del dottor Nash che incontra ogni giorno, Christine inizia a tenere un video-diario (nel romanzo è un quaderno) registrando i progressi che riesce a fare, per non dover ricominciare ogni giorno dal principio. Nel ricostruire la sua memoria più recente sarà dura distinguere la realtà dai ricordi indotti. Riacquistando pian piano la memoria Christine scopre particolari inaspettati e delle verità sorprendenti anche sulla natura di Mike…

Il Cast

  • Nicole Kidman: Christine Lucas
  • Colin Firth: Ben Lucas
  • Mark Strong: Dr. Nash
  • Anne-Marie Duff: Claire
  • Dean-Charles Chapman: Adam

Dove lo trovo in streaming

Se non hai voglia di accendere la tv, sei arrivato tardi, oppure non ha la televisione, Before I go to Sleep è in streaming su Rai Play , inoltre è a noleggio e/o acquisto su Rakuten Tv, Chili, Google Play You Tube, Apple e TIMVision.

- Pubblicità -