Belve ieri venerdì 22 aprile su Rai 2, gli ospiti dell’ultima puntata

Belve
- Pubblicità -

Belve il programma di interviste di Francesca Fagnani le ospiti della puntata su Rai 2 ieri venerdì 22 aprile

Torna l’appuntamento con Belve di Franceca Fagnani nella seconda serata di Rai 2 dopo le serie tv intorno alle 23. Nuovi ospiti ieri  venerdì 22 aprile disposti a sottoporsi alle interviste sviluppate per raccontare “belve” determinate, indomabili, ambiziose, tormentate, ironiche, donne dal vissuto straordinario, che hanno giocato all’attacco e mai da gregarie. Hanno scelto: nel bene e nel male. Hanno lottato per affermarsi senza aspettare la loro quota rosa. E ieri sera, nell’ultimo appuntamento, torna anche un uomo Teo Teocoli, insieme a lui Rita Rusic e Martina Caironi.

Belve è un programma ideato e condotto da Francesca Fagnani, che intervista in un faccia a faccia senza intermediazioni, donne disposte a mettersi davvero in gioco, a svelarsi, rispondendo alle domande secche, irriverenti, graffianti e senza fronzoli della conduttrice. Tanti volti femminili e almeno una quota maschile, Morgan (disponibile in streaming). Un corpo a corpo dell’intervistata e della conduttrice, sedute una davanti all’altra, occhi negli occhi. Le puntate comprese quelle delle precedenti stagioni sono su RaiPlay.

Gli ospiti di ieri 22 aprile – Video

Questa sera a Belve è ospite Teo Teocoli che racconta a Francesca Fagnani alcuni aspetti poco noti e più autentici del suo carattere, raccontando anche alcuni aspetti della sua lite con Adriano Celentano, che ha posto fine a un’amicizia durata 60 anni. Teocoli ricorderà anche alcuni momenti dolorosi della sua infanzia e i suoi amori, in particolare Loredana Bertè e Mia Martini.

Ci sarà poi Rita Rusic che racconterà la sua vita, dall’infanzia difficile, gli inizi come attrice e il famoso matrimonio con Vittorio Cecchi Gori che le ha permesso di diventare anche produttrice. Rusic poi racconterà il legame con ristiano Di Luzio, 30 anni più giovane di lei.

Infine stasera a Belve l’atleta paraolimpica nonché campionessa olimpionica, Marina Caironi che racconta  l’incidente in moto, la perdita della gamba, la sua sofferenza inziale nonché la forza, fisica e mentale, che le ha permesso non solo di rialzarsi ma di vincere due medaglie d’oro e tre d’argento ai recenti Giochi paralimpici.

La struttura di Belve

Scritto da Fagnani con Graziamaria Dragani, Pietro Galeotti e Antonio Pascale la regia di Flavia Unfer, Belve, nato su NOVE, nell’approdo su Rai 2 ha una scenografia minimal che richiama l’eleganza notturna della pantera, animale scelto anche per animare una grafica ideata e pensata per richiamare la sensualità e la forza dell’indipendenza femminile.

All’interno dello studio due sgabelli non troppo comodi e un allestimento pensato per non mettere a proprio agio gli ospiti dando vita a un incontro teso o complice, profondo o divertente a seconda dei casi. La notte e le luci pensate per sottolineare il braccio di ferro psicologico e la vicinanza senza filtri tra l’intervistata e l’intervistatrice, sono altri elementi cardine del programma.

- Pubblicità -