#blackAF, la comedy del creatore di black-ish, dal 17 aprile su Netflix

#blackaf
#BLACKAF
- Pubblicità -

#blackAF, la meta comedy di Kenya Barris (creatore di black-ish) disponibile dal 17 aprile su Netflix. Trama, cast e trailer.

Da oggi, venerdì 17 aprile, su Netflix è disponibile la comedy #blackAF, una sorta di ibrido tra una serie scripted e il documentario, che noi conosciamo con il nome di mockumentary grazie a Modern Family, creata da Kenya Barris, il creatore di black-ish, comedy di ABC.

La serie è liberamente ispirata all’approccio irriverente, altamente imperfetto e incredibilmente onesto di Barris nei confronti di genitorialità, relazioni, razza e cultura, #blackAF sconvolge i canoni della sitcom familiare tradizionale. Intanto eccovi il trailer sottotitolato:

- Pubblicità -

#blackAF, la trama

#blackAF svela ed esplora senza filtri il mondo caotico, sfrontato e spesso esilarante di una famiglia nera di “nuovi ricchi” che cerca di fare ciò che è giusto in un mondo in cui il “giusto” non è più un concetto univoco.  Questa serie originale Netflix vede come protagonisti Barris in una versione romanzata di se stesso e Rashida Jones (Angie Tribeca) nel ruolo di sua moglie Joya.

Perchè manca la lingua italiana?

Non trovate la lingua italiana (e nemmeno le altre) in #blackAF perchè in seguito all’emergenza sanitaria che stiamo vivendo, gli studi di doppiaggio di tutto il mondo sono chiusi, in seguito ai provvedimenti restrittivi adottati dai governi per fermare il contagio del Covid-19. Il doppiaggio arriverà in futuro, quando gli studi di doppiaggio potranno riaprire.

Il cast

Oltre a Barris, nel ruolo di se stesso, e Rashida Jones, nel ruolo della moglie, nella serie troviamo: Genneya Walton (Extant), Iman Benson (Suits). Poi Scarlet Spencer (Bright), Justin Claiborne (Reverie), Ravi Cabot-Conyers (The Resident) e Richard Gardenhire Jr.

La serie è prodotta da Kenya Barris, Rashida Jones e Hale Rothstein.

 

 

- Pubblicità -