Boomerissima il programma di Alessia Marcuzzi su Rai 2, le squadre di martedì 31 gennaio

Boomerissima è il nuovo game di prima serata condotto da Alessia Marcuzzi su Rai 2 e in streaming su RaiPlay. Al centro una sfida tra vip tra chi ha amato molto gli anni ’80 e ’90 definiti boomers, e chi ha invece vissuto nel nuovo millennio definiti millennials. L’uso dei termini “boomers” e “millennials” è però scorretto infatti la generazione “baby boomer” è quella nata tra il 1946 e il 1964 i figli del benessere e del boom economico, mentre i millennials sono quelli nati tra il 1980 e il 1998 (in mezzo c’è la Generazione X 1965-80). I termini vengono così adattati sulla base degli anni vissuti o amati dai concorrenti.

Boomerissima i concorrenti e gli ospiti

Le squadre di martedì 31 gennaio

I boomer e i millennials in sfida martedì 31 gennaio sono Paola Barale, Riccardo Rossi, Alessandro Tersigni e Adriana Volpe per i boomers, mentre Emanuel Caserio, Paola Di Benedetto, Alessandro Egger e Soleil Sorge per i millennials. E poi ospiti Arisa, Boomdabash, Eiffel 65, Nino Frassica, Flavio Insinna e Alberto Matano.

Le squadre di martedì 24 gennaio

La sfida tra boomer e millennials di martedì 24 gennaio, vedrà sfidarsi Lodovica Comello, Riki, Pierpaolo Spollon e Francesca Manzini, contro Giorgio Mastrota, Mietta, Francesco Paolantoni e Geppi Cucciari. Ospiti del programma Drusilla Foer, Nek, Corona e Rocco Hunt.

Le squadre di martedì 17 gennaio

Le due squadre di Boomerissima di martedì 17 gennaio sono formate da Alexia, Paolo Ciavarro, Katia Follesa e Maurizio Lastrico tra i “boomer” mentre Pierpaolo Pretelli, Elena Santarelli, Giulia Stabile ed Ema Stokholma saranno i millennials. Ospiti Raf e AKA 7even, inoltre farà un’incursione in studio Carlo Conti.

Martedì 10 gennaio

La prima puntata di Boomerissima vedrà Alessia Marcuzzi ospitare Luciana Littizzetto e Max Pezzali due volti simbolo degli anni ’90. Le due squadre saranno invece composte da Francesco Facchinetti, Claudia Gerini, Max Giusti e Sabrina Salerno tra i “boomers” (ma tutti Generazione X addirittura Facchinetti è Millennials) e Elettra Lamborghini, Valentina Romani, Gianmarco Tamberi e Tommaso Zorzi per i millennials.

Boomerissima come funziona la gara

Boomerissima unisce varietà e game show in una sfida tra due squadre condotta da Alessia Marcuzzi e prodotta da Banijay Italia. Al centro divertenti quanto originali sfide tra due generazioni e due epoche diverse di celebrità, basate sulla scia dei ricordi. Le quattro celebrity di ciascuna squadra si sfidano nei diversi round rispondendo a domande di cultura pop.

Ma a vincere non sarà la squadra che ha fatto più punti ma quella preferita dal pubblico che valuta sulla base delle prestazioni ottenute dalle due squadre nei diversi match.

I Giochi

Super Hit: sfida a colpi di musica, le squadre propongono dei tormentoni che saranno ricordati anche da alcune clip e poi ci sarà un ospite speciale per ciascuna squdra.

Evolution of Dance: Alessia Marcuzzi e il corpo di ballo diretto da Luca Tommassini, ballerà un mix di 8 brani e le squadre dovranno indovinare più brani.

Tutti cantano Sanremo: ogni squadra deve dimostrare di interpretare al meglio i brani del Festival della propria “annata”, per convincere il pubblico.

Sei Un Mito: ospite una star che accomuna le due epoche e Alessia Marcuzzi farà delle domande sulla sua carriera.
Sfila la Moda: sfida tra look 80-90 o 00-20

L’arringa Finale: un componente scelto della squadra arringa il pubblico spiegando perchè la propria epoca sia migliore.

Gli Ascolti di Boomerissima

La prima puntata di Boomerissima raggiunge 1.310 milioni di spettatori con il 7.37% di share, un buon risultato, terzo programma della serata in ascolti e quarto in share (Le Iene hanno raggiunto l’8.8%). Cresce la seconda puntata a 1.459.000 spettatori pari all’8.5% di share. In calo la terza puntata di Boomerissima con 1.14 milioni e 6.9% di share.

Redazione Dituttounpop
Redazione Dituttounpop
Siamo la redazione di dituttounpop... sembra un'entità indefinita, una cosa brutta, ma tranquilli è sempre un umano a scrivere questi articoli... o meglio più di uno di solito. Per questo usiamo questo account. Ci trovate anche sui social. Ciao.