Bridgerton, Simone Ashley sarà la protagonista della seconda stagione

Simone Ashley in bridgerton

Bridgerton, Simone Ashley sarà la protagonista femminile della seconda stagione della serie prodotta da Shondaland. Sarà l’interesse amoroso di Anthony.

Bridgerton è diventata ufficialmente la serie più popolare di Netflix, e qualche settimana fa il servizio streaming ha ufficializzato la produzione della seconda stagione, che dovrebbe partire nel mese di marzo. A conferma di tutto ciò la produzione ha annunciato che Simone Ashley (Sex Education) sarà la protagonista femminile della seconda stagione che sappiamo già si concentrerà sul maggiore dei Bridgerton, Anthony (Jonathan Bailey).

Nella prima stagione, abbiamo già visto le pressioni della madre su Anthony, che presto dovrà trovare il suo buon partito da sposare, e la seconda stagione si focalizzerà proprio su questa ricerca. La seconda stagione di Bridgerton prenderà spunto dal secondo libro della serie di romanzi scritti da Julia Quinn, noto con il titolo “Il Visconte che mi amava“.

Simone Ashley quindi interpreterà Kate Sharma, interesse amoroso di Anthony. Kate è appena arrivata a Londra, è una donna intelligente, molto testarda e non sopporta le persone supponenti e spiritose, proprio come Anthony Bridgerton. Il personaggio di Ashley oltre ad avere un nome diverso da quello dei libri (Kate Sheffield) ha anche origini indiane. Questo rientra nel piano di continuare quel processo in atto, che sta reinventando gli anni della reggenza, con la presenza di personaggi di diversa provenienza, come abbiamo già visto nella prima stagione.

Ashley è già nota al pubblico di Netflix, interpretando il ruolo di Olivia Hanan in Sex Education, uno dei titoli più popolari del servizio streaming.

Le altre notizie di oggi

  • Stephanie Vogt sarà la protagonista di Gloria, uno spy thriller attualmente in sviluppo per Netflix. Scritto da Pedro Lopes, la serie è ambientata negli anni sessanta, nel bel mezzo della guerra fredda, nel villaggio di Gloria do Ribatejo, dove è presente un centro di televisivo americano che trasmette la propaganda dell’ovest nel blocco dell’est. Vogt sarà Anne, la moglie di James e donna liberale laureata a Harvard in Relazioni internazionali, e adesso lavora per la CIA.
  • Marsha Thomason (White Collar) sarà nel cast di The Bay, una serie di ITV che è stata appena rinnovata per una terza stagione. Thomason sarà Jenn Townsend che lavora per il Morecambe Criminal Investigation Department. Townsend si ritroverà a indagare sul caso di omicidio, dopo aver ritrovato il corpo in una baia nel suo primo giorno di lavoro.
  • Charlotte Stoudt e Munkie Spiro, che insieme si sono occupati della serie FX Fosse/Verdon, si occuperanno dell’adattamento a serie del romanzo di Kate Summerscale: “The Haunting of Alma Fielding“. Il romanzo è ambientato nel 1938, quando la casalinga Alma Fielding inizia a subire degli eventi soprannaturali nella sua casa in periferia. Oggetti si rompono, scompaiono o “spiccano il volo”, e addirittura attaccano Alma e la sua famiglia. Ci sono giornalisti che hanno visto tutto con i loro occhi. E’ impossibile, ma sta accadendo davvero, e Alma sembra avere un ruolo centrale in questa storia.