Bruno Barbieri 4 Hotel, anticipazioni della puntata di martedì 15 settembre

4 hotel

Bruno Barbieri 4 Hotel martedì 15 settembre sul Largo di Garda: gli albergatori in sfida

Terzo appuntamento con la terza edizione di Bruno Barbieri 4 Hotel su Sky Uno, Now Tv e On Demand martedì 15 settembre, produzione originale Sky realizzata da Banijay Italia. Lo chef esperto di hotellerie questa settimana sarà sulle rive del Lago di Garda dove si daranno battaglia 4 nuovi albergatori con le loro strutture.

Incastonato tra le Alpi e la pianura padana, il più grande dei laghi italiani è una destinazione unica capace di attirare visitatori da ogni parte del mondo, accoglie gli amanti della natura, gli appassionati di sport, gli innamorati, ogni versante del Lago di Garda è visitato da turisti con caratteristiche molto diverse.

Protagonisti di 4 Hotel sul Lago di Garda sono Gabriele, direttore generale dell’esclusivo Du Lac et Du Parc Grand Resort, situato a Riva del Garda; Ivan, amministratore dello Splendido Bay Luxury Spa Resort, un hotel 5 stelle che si affaccia direttamente sulla sponda sud del lago, precisamente a Padenghe sul Garda; Marta proprietaria del Solho Hotel, un 4 stelle superior aperto a Bardolino ad Aprile 2019; Francesco, proprietario del romantic boutique hotel Villa Sostaga, situato a Novazzo di Gargnano, nel parco regionale dell’Alto Garda Bresciano. La location per le esterne di Bruno e per il tavolo del confronto è Villa Bettoni a Gargnano, una sontuosa villa lombarda del 700 con meravigliosi affreschi e giardini monumentali affacciata direttamente sulle acque del lago di Garda.

I 4 Hotel del Lago di Garda del 15 settembre

Gabriele è il direttore generale del Du Lac et Du Parc Grand Resort, struttura situata a Riva del Garda, esclusivo resort a 4 stelle superior immerso nel verde con una spiaggia privata. La struttura ha 254 tra camere e bungalows, è il posto perfetto per chi vuole vivere la classica vacanza in famiglia in grande tranquillità. Offre moltissime attività: dal tennis, alla vela, dalla bici al fitness e un ottimo miniclub.

Ivan è l’amministratore dello Splendido Bay Luxury Spa Resort, a Padenghe sul Garda, un hotel 5 stelle che si affaccia direttamente sulla sponda sud del lago di Garda. La struttura è indicata per chi ama concedersi il meglio senza compromessi e accoglie i clienti in una cornice di totale eleganza e professionalità.

Marta è la proprietaria del Solho Hotel, a Bardolino. Solho è un hotel 4 stelle superior aperto ad Aprile 2019; il nome significa “solo”, ovvero unico nel suo genere. Ha uno stile elegante, minimale ma non banale, infatti ogni dettaglio è stato ragionato con attenzione. Nonostante Marta sia albergatrice da poco tempo, ha le idee molto chiare in fatto di hotellerie e ha a cuore la pulizia del suo hotel più di ogni altra cosa. Definisce il suo hotel ‘smart’ adatto a tutti i generi di clientela, dal business alla vacanza.

Francesco è il proprietario del romantik boutique hotel Villa Sostaga, situato a Novazzo di Gargnano. Villa Sostaga è una villa storica del 1800 trasformata in hotel nel 2005 e caratterizzata da uno stile elegante e raffinato, composta da 19 camere nella villa principale, e 10 nella dependance. Nella villa si respira aria di storia: la bisnonna di Francesco, la signora Martina, era la cuoca personale di Gabriele D’Annunzio. Di lei Francesco conserva ancora il vecchio ricettario.

La formula e le novità di 4 Hotel

In queste 8 nuove puntate la formula non cambia ma ci sarà una novità, come ha spiegato lo stesso Barbieri “abbiamo deciso di introdurre alcuni test, tipo quello del cliente maleducato, cercando di portare gli albergatori all’estremo e vedere quanto resistono. Abbiamo cercato di far succedere delle cose, anche strane, per testare l’albergatore e vedere dove arriva e come risponde: ed è stato divertente. Questo test ha una doppia valenza, ci piacerebbe educare anche il cliente”.

Per il resto il meccanismo è identico: gli hotel in gara, di diverse fasce di prezzo o categoria, si contenderanno il titolo puntando sul proprio fascino e le proprie peculiarità.

Colleghi e avversari allo stesso tempo, guidati dall’esigente e severo esperto di hôtellerie Bruno Barbieri, i concorrenti trascorreranno un giorno e una notte nei reciproci alberghi. Fatto il check-in, per ciascun hotel lo Chef stellato sperimenterà in prima persona l’accoglienza, lo stile, la pulizia, i servizi degli hotel e più in generale l’ospitalità di ciascun albergatore. A colazione, dopo il check-out, i concorrenti si giudicheranno l’un l’altro. Per ognuno, un voto da 0 a 10 su 4 categorie: location, camera, servizi, prezzo.