Bye Bye Germany la trama del film su Rai 3 martedì 6 dicembre

Bye Bye Germany è il film scelto per la prima serata di Rai 5 martedì 6 dicembre 2022 diretto da Sam Garbarski, una coproduzione internazionale fra Belgio, Germania e Lussemburgo. Il film ha incassato poco al cinema fermandosi a circa 176 mila dollari in tutto il mondo con 73 mila nei soli USA dove è uscito in 6 cinema appena.

Bye Bye Germany la trama del film

Scopriamo insieme la trama di Bye Bye Germany il film in onda su Rai 5 una commedia con al centro il tema dell’olocausto. A Francoforte nel 1946 David Berman e sei dei suoi amici sono sopravvissuti all’Olocausto e ora hanno un solo scopo: andare in America il più presto possibile. Per riuscirci, però, hanno bisogno di soldi, anzi per meglio dire di molti soldi. Ma visto il periodo non è una cosa facile. E non è un compito facile visti i tempi difficili.

Così decidono di dar vita a un commercio porta a porta di biancheria pe rla casa, un’attività di cui prima della guerra si occupava la famiglia Berman. Quando il loro obiettivo è vicino, l’oscuro passato di David ritorna a galla. Perché ha un secondo passaporto? Perché era sull’Obersalzberg? Era forse in contatto con Hitler? Questo è quello che il maggiore Simon, una bella e spietata cacciatrice di nazisti, vuole scoprire…

Il trailer originale

Il cast

Il cast è formato da Moritz Blibtreu, Tim Seyfi, Mark Ivanir, Antje Traue, nomi poco noti ma che animano questo film.

  • Moritz Bleibtreu è David Bermann
  • Antje Traue è Special Agent Sara Simon
  • Tim Seyfi è Fajnbrot
  • Mark Ivanir è Holzmann
  • Anatole Taubman è Fränkel
  • Hans Löw è Verständig
  • Pál Mácsai è Szoros
  • Tania Garbarski è Sonia

Dove lo trovo in streaming

Se non hai voglia di accendere la tv, sei arrivato tardi, oppure non ha la televisione, Bye Bye Germany è in live streaming su Rai Play inoltre è a noleggio e/o acquisto su Chili.

Redazione Dituttounpop
Redazione Dituttounpop
Siamo la redazione di dituttounpop... sembra un'entità indefinita, una cosa brutta, ma tranquilli è sempre un umano a scrivere questi articoli... o meglio più di uno di solito. Per questo usiamo questo account. Ci trovate anche sui social. Ciao.