Carrie Coon nel cast di The Gilded Age di HBO al posto di Amanda Peet (causa Coronavirus)

fargo stagione 3
Mandatory Credit: Photo by Chelsea Lauren/Variety/REX/Shutterstock (5541679kg) Carrie Coon 21st Annual Critics' Choice Awards, Arrivals, Los Angeles, America - 17 Jan 2016

Carrie Coon entra nel cast di The Gilded Age di HBO dopo l’addio di Amanda Peet – Notizie 1 maggio

Amanda Peet esce, Carrie Coon entra. Cambio in corsa nel cast di The Gilded Age l’attesa serie di Julian Fellowes il papà di Downton Abbey in lavorazione ormai da tantissimo tempo, nata per NBC poi ordinata ufficialmente da HBO, prodotta con Universal Tv.

La serie doveva essere girata a New York questa primavera ma visto il blocco causato dalla pandemia le riprese inizieranno in autunno e Amanda Peet non sarebbe potuta essere più disponibile per ulteriori impegni. Ecco così che al suo posto arriva Carrie Coon nei panni di Bertha Russell, una donna che arriva dalla classe media e dopo esser riuscita a sposare il ricco mercante George, farà di tutto per entrare in quell’alta società che l’ha sempre rifiutata.

Creata, scritta e prodotta da Fellowes, The Gilded Age racconta appunto la Gilded Age americana del 1885, un periodo di cambiamenti economici, di grandi opportunità, ma anche un periodo caratterizzato da differenze sociali che ancora oggi sono attuali. La serie racconta la storia di Marian Book, la figlia di un generale del Sud degli Stati Uniti che si trasferisce a casa della zia autoritaria a New York.

Accompagnata dalla misteriosa Peggy Scott, un’afro-americana che si spaccia per la sua dama, Marian si troverà in mezzo a una vita agiata, fatta di vicini ricchi, e alle prese con un magnate delle ferrovie e la moglie ambiziosa che cerca di essere accettata nell’alta società. Marian seguirà le regole della società in cui vive, oppure costruirà un suo percorso cercando di portare questo mondo nell’era moderna?

Nel cast troviamo Christine Baranski, Cynthia Nixon, Morgan Spector, Denée Benton, Louisa Jacobson, Taissa Farmiga, Blake Ritson, Simon Jones, Harry Richardson, Thomas Cocquerel e Jack Gilpin.

Altre notizie dalle serie tv

  • La PatMa di Nina Tassler e Denise di Novi ha preso i diritti del podcast Cold di KSL per trasformalo in una serie tv sul tema degli abusi domestici. Il podcast Cold racconta la vicenda della scomparsa di una donna mormone, moglie e madre. La donna dopo aver deciso di scappare da un matrimonio violento, scompare misteriosamente. Il marito, accusato ma mai condannato, si è suicidato uccidendo anche i suoi due figli.
  • I People Choice Awards si svolgeranno il 15 novembre.
  • Trailer per la seconda stagione di Ramy dal 29 maggio su Hulu.

  • Netflix riporta in vita Borgen serie danese con 3 stagioni all’attivo (in Italia su laF). La serie arriverà nel 2022 a 9 anni di distanza dall’ultimo episodio prima sulla danese DR e poi su Netflix in tutto il mondo dove nel frattempo saranno inserite le prime tre stagioni.
  • Hulu prende la serie In My Skin la comedy adolescenziale di BBC Three e BBC Wales. Ambientata in Galles racconta la storia di Bethan (Gabrielle Creevy) un’adolescente che ha una doppia vita mentre prova a gestire la malattia mentale della madre e mantenere segreto l’alcolismo del padre. Negli USA debutterà il 4 giugno.
  • Secret Hideout di Alex Kurtzman ha preso i diritti del romanzo sci-fi The Girl Who Could Move Sh*t’ With Her Mind di Jackson Ford, pseudonimo di Rob Boffard autore di origini sudafricane che vive a Vancouver. Al centro la storia di una donna con abilità telecinetiche che lavora per una società governativa segreta.
  • Scholastic sta lavorando a una serie live action di Goosebump tratta dai romanzo di R.L. Stine. Al centro storie di ragazzi che si trovano in situazioni inusuali e per lo più con elementi soprannaturali.
  • One Day at a Time realizzerà un episodio straordinario animato.