CartaBianca scontro Scanzi – Contri “cercopiteco” “nano” una lite furibonda (e inutile)

CartaBianca Bianca Berlinguer non doma la lite tra Andrea Scanzi e Alberto Contri, volano gli insulti

Mega litigata a CartaBianca che ieri martedì 14 dicembre 2021 ha raggiunto numeri altissimi diventando il terzo programma più visto del martedì sera con 1,4 milioni davanti a diMartedì e a Il Collegio (qui gli ascolti).

La litigata nel programma di Bianca Berlinguer ha visto protagonisti il giornalista Andrea Scanzi e Alberto Contri docente universitario e Relatore della Commissione Dubbio e Precauzione con quest’ultimo che decide di abbandonare lo studio.

La Lite a CartaBianca

Il Covid e i vaccini il motivo dello scontro tra Scanzi e Contri. In particolare il relatore della commissione Dubbio e Precauzione sosteneva i suoi dubbi nei confronti dei vaccini ai giovani perchè la malattia colpisce gli anziani. Il clima si accende rapidamente e interviene anche Bianca Berlinguer che contesta a Contri il paragone con i morti di fumo “non si stracciano le vesti per gli 8 milioni di morti per fumo” dice Contri, “ma che c’entra no siamo qui per parlare di questo” dice Berlinguer (giustamente).

A quel punto Scanzi perde la pazienza “I fumatori non sono contagiosi hai i neuroni di un cercopiteco” Contri prova a lasciare lo studio ma sbaglia strada. Uno scontro acceso a colpi di bollito, zappatore, nano, giornalistuncolo come questo nei confronti di Scanzi. Dopo che Contri se ne è andato è intervenuto Fabio Dragoni de La Verità “avete insultato una persona che merita rispetto”. Resta il dubbio dell’utilità di trasformare lo scontro politico tra fazioni di un tempo in uno scontro tra i tanti pro vax e i pochi no vax visto che poi in tv vanno sempre gli stessi a rotazione a tutte le ore.

Come rivedere CartaBianca

La puntata è naturalemente streaming su RaiPlay. L’appuntamento con CartaBianca è per martedì prossimo su Rai 3