Chapelwaite le prime impressioni della miniserie su TimVision

Chapelwaite
Foto TimVision
- Pubblicità -

Chapelwaite su TimVision da oggi martedì 26 ottobre, la miniserie con Adrien Brody tratta da Jerusalem’s Lot di Stephen King

Debutta oggi martedì 26 ottobre 2021 la miniserie Chapelwaite su TimVision in streaming, tratta dal racconto Jerusalem’s Lot di Stephen King. Da oggi disponibili le prime 5 puntate con le successive 5 che saranno caricate la prossima settimana il 2 novembre.

Prodotta da Epix Studios, distribuita negli USA dal canale cable Epix, Chapelwaite è un horror drama, scritto da Peter e Jason Filardi e tratto dal racconto di King da cui deriva senza però volerne essere un adattamento diretto.

- Pubblicità -

Chapelwaite la trama

La miniserie è ambientata nel 1850 e racconta la storia del capitano Charles Boone, interpretato da Adrien Brody, che dopo l’improvvisa morte della moglie, decise di trasferirsi con i suoi tre figli a Preacher’s Corners nel Maine (uno stato feticcio per King), nella sua casa di famiglia.

Ma la magione dove vanno a vivere è stata in passato teatro della follia degli antenati della famiglia Boone che i compaesani vivono come una maledizione, cercando in tutti i modi di allontanarli dalla casa. Nessuno vuole lavorarvi, nessuno vuole aver niente a che fare con la casa, tranne Rebecca Morgan, giovane e aspirante scrittrice da poco tornata a Preacher’s Corners.

Una serie di inquietanti visioni, mostreranno a Charles la verità del suo passato e la maledizione che grava sulla casa. Accompagnato dal volto sofferente e malinconico di Brody, il capitano dovrà cercare di capire come fermare la maledizione, impedire che travolga la sua famiglia e cercare di bloccarla per tempo.

La prima impressione

Chapelwaite farà felici gli “orfani” di serie come Hill House, Midnight Mass. Pur con i dovuti limiti e non raggiungendone la qualità, la miniserie ricalca quelle atmosfere in cui l’incubo è personale, rinchiuso nelle stanze di un’antica villa. Il fascino compassato, la sofferenza dolorosa del protagonista, rende tutto fin troppo gravoso per lo spettatore che fatica a entrare in sintonia.

L’eccessiva dilatazione episodica non agevola nella visione: sviluppare una serie tv non può ridursi al dilatare all’infinito situazioni fino a giungere al momento in cui succede realmente qualcosa. Altrimenti è meglio ridurre il numero di episodi e di ore realizzate. Anche Adrien Brody, per quanto impeccabile nella pulizia della recitazione, carica di un pathos eccessivo il personaggio.

Il cast

Questo il cast principale della miniserie

  • Adrien Brody è il capitano Charles Boone
  • Emily Hampshire è Rebecca Morgan
  • Jennifer Ens è Honor Boone
  • Sirena Gulamgaus è Loa Boone
  • Ian Ho è Tane Boone
  • Eric Peterson è Samuel Gallup
  • Christopher Heyerdahl è Jakub
  • Julian Richings è Phillip Boone
  • Steven McCarthy è Stephen Boone
  • Gord Randas è Minister Burroughs
- Pubblicità -