Che Ci Faccio Qui la storia di sabato 7 maggio su Rai 3

Che Ci Faccio qui
- Pubblicità -

Che Ci Faccio Qui con Domenico Iannacone su Rai 3 alle 21:45 di sabato 7 maggio

Prosegue Che Ci Faccio qui il programma di e con Domenico Iannacone che dopo i passaggi nella seconda serata del lunedì, va in onda in prima serata nello slot post Le Parole del sabato sera. Il quinto e ultimo appuntamento sabato 7 maggio è in onda alle 21:45 anche in streaming su RaiPlay, dopo Le Parole di Massimo Gramellini, stasera si occupa del caso di Taranto e dell’ex Ilva.

Prodotta da Hangar TV di Gregorio Paolini la trasmissione racconta storie diverse, potenti che lasciano il segno, spaccati delle nostre città, del mondo. Periferia, ambiente, legalità, immigrazione, accoglienza, sono i temi attorno cui ruotano le storie dei protagonisti di questa stagione. In tutto sono stati 5 appuntamenti il sabato sera su Rai 3 per raccontare un’umanità fragile e vulnerabile.

La storia del 7 maggio

La puntata di stasera di Che Ci Faccio Qui sabato 7 maggio, si intitola Oltre la notte. Ci porta sulle Dolomiti orientali dove nell’ottobre del 2018 la tempesta Vaia, abbatte diversi alberi. Un’area viene devastata quattordici milioni di tronchi giacciono al suolo, tra questi i preziosi abeti rossi della Val di Fiemme.

Domenico Iannacone racconta la storia di un imprenditore Fabio Ognibeni, a capo di un’azienda che produce tavole armoniche per pianoforti e altri strumenti musicali. Ha bisogno di quel legno per portare avanti la sua attività e così si è attivato per salvare i tronchi dalla decomposizione.

C’è poi un designer costretto su una sedia a rotelle a causa di un incidente stradale. Danilo Ragona recupera carrozzine destinate alla rottamazione per creare modelli su misura per persone con disabilità. Un esempio di economia circolare in grado di aiutare gli altri. Il racconto prosegue con Pierpaolo Martino un uomo con sindrome di Down che si è occupato per anni della madre malata di Alzheimer, ora che le non c’è più cosa farà?

- Pubblicità -