Che Ci Faccio Qui su Rai 3 lunedì 21 dicembre, il tema della puntata

che ci faccio qui
- Pubblicità -

Che Ci Faccio Qui su Rai 3 con Domenico Iannacone in seconda serata, il tema della puntata di lunedì 21 dicembre

Prosegue il 21 dicembre alle 23:15 su Rai 3 in seconda serata il lunedì sera dopo Report, Che Ci Faccio Qui il programma di Domenico Iannacone che racconta storie diverse, potenti che lasciano il segno, con la quarta e ultima stagione.

Queste nuove puntate, quattro in tutto, porteranno storie collettive e individuali in cui l’elemento del corpo ritorna continuamente, fragile e potente. Con il suo sguardo aperto all’ascolto, Iannacone tocca le cicatrici sulla pelle di ognuno come seguendo un’immaginaria mappa esistenziale, dove il corpo diviene testimonianza di sofferenza, ingiustizia, amore e Rinascita.

- Pubblicità -

Il tema della seconda puntata 21 dicembre

Domenico Iannone incontra a Cesena lo scultore Felice Tagliaferri, scultore cieco capace di scolpire un corpo umano nel marmo “Il buio fa paura, ma come tutte le cose che fanno paura attrae le persone. Dal buio possono nascere grandi cose” dice a Che Ci faccio qui lunedì 21 dicembre.

Felice ha 51 anni e ha perso la vista quando ne aveva 14, a causa di una malattia: ma proprio nel momento più duro della sua esistenza, grazie alla scultura ha ritrovato la gioia di vivere. Le sue sono creazioni di soggetti non visti, che nascono nella sua mente e nei sogni per poi prendere forma attraverso le mani, guidate da un formidabile senso del tatto.

Con l’arte Felice abbatte uno ad uno tutti i muri che incontra sulla sua strada, fino a realizzare opere straordinarie, che lo rendono una figura unica nel panorama internazionale. Dal “Cristo Ri-Velato”, che rappresenta la sua incredibile risposta al divieto di toccare, alla scultura ultimata durante il lockdown, ancor più simbolica e potente: una sorta di Pietà ribaltata, il “Nuovo Sguardo” rivolto dall’uomo alla donna.“La scultura mi ha cambiato la vita” – spiega Tagliaferri – “Quando do forma alle cose non so dove finisce la materia e inizia il mio corpo”.ù
Come un umile apprendista nell’atelier del maestro, Iannacone si fa bendare gli occhi per immergersi anche lui nel buio: guardando le cose dal punto di vista di una persona non vedente, toccando. Alla scoperta del suo “nuovo sguardo” sul mondo.

Credits che ci faccio qui

Che ci faccio qui” è un programma di Domenico Iannacone, prodotto da Hangar TV di Gregorio Paolini. Regia di Domenico Iannacone.

- Pubblicità -