Che fine ha fatto Sara? trama e trailer della serie messicana nella Top Ten su Netflix

top ten netflix Che Fine ha fatto Sara
Credits: NETFLIX © 2020
- Pubblicità -

Che Fine ha fatto Sara?, trama e trailer della serie tv thriller messicana nella Top Ten di Netflix

Dal 24 marzo 2021 su Netflix è disponibile Che Fine ha Fatto Sara? (¿Quién Mató a Sara? in spagnolo), una serie thriller messicana composta da 10 episodi. La serie è prodotta da Perro Azul per Netflix e creata da José Ignacio Valenzuela e diretta da David Ruiz e Bernardo De La Rosa.

Dopo soli due giorni dal rilascio in Italia sulla piattaforma, Che Fine Ha Fatto Sara è entrata di petto nella Top Ten italiana dei titoli più popolari su Netflix, direttamente in quarta posizione, superando la “collega” Sky Rojo. Ecco un trailer in spagnolo:

- Pubblicità -

 

Che Fine ha Fatto Sara?, la trama

Álex è stato condannato per un crimine che non ha commesso e dopo 18 anni esce di prigione. Adesso vuole solo vendicarsi di Rodolfo Lazcano, il responsabile dell’omicidio per il quale è stato incarcerato. Le cose si complicano quando Álex comincia a frequentare Elisa, la figlia minore dei Lazcano, per poi scoprire che Rodolfo è innocente e che un’altra persona ha agito abilmente nell’ombra causando tutte le sue disgrazie.

Che Fine ha Fatto Sara? – Ci sarà una seconda stagione?

La risposta è affermativa: si ci sarà una seconda stagione di Che Fine ha fatto Sara? Who Killed Sara? e addirittura arriverà il 19 maggio come rivelato da deadline.

Il cast

  • Luis Roberto Guzmán è Lorenzo
  • Manolo Cardona è Álex
  • Claudia Ramírez è Mariana
  • Carolina Miranda è Elisa
  • Ginés García Millán è César
  • Eugenio Siller è José María “JM”
  • Alejandro Nones è Rodolfo
  • Ximena Lamadrid è Sara
  • Leo Deluglio è Álex da giovane
  • Andrés Baida è Rodolfo da giovane
  • Ana Lucía Domínguez è Sofía
  • Polo Morín è JM da giovane
  • Fátima Molina è Clara
  • Héctor Jiménez è Elroy
  • Marco Zapata è Elroy da giovane
  • Juan Carlos Remolina è Sergio
  • Iñaki Godoy è Bruno
- Pubblicità -