Chiamatemi Anna, la serie tv da Netflix sbarca nei pomeriggi estivi di Rai 2

chiamatemi anna

Chiamatemi Anna la serie su Anna dai Capelli Rossi arriva su Rai 2 dopo la trasmissione su Netflix da lunedì al venerdì alle 15:15

Chiamatemi Anna – Anne with an E arriva nel pomeriggio di Rai 2 da lunedì 6 luglio alle 15:15. Prosegue il rapporto tra Netflix e la Rai, o meglio tra la Rai e le co-produzioni di Netlfix e dopo Narcos, Daredevil e Jessica Jones su Rai 4, nei pomeriggi estivi di Rai 2 arriva la serie per ragazzi Chiamatemi Anna o Anne with an E.

La Anna protagonista è Anna dai capelli Rossi, già al centro di un fortunato cartone animato e soprattutto di un romanzo scritto da Lucy Maud Montgomery e qui adattato da Moira Walley-Beckett. La serie tv è una produzione canadese di CBC poi distribuita da Netflix in tutto il mondo e presente quindi in streaming sulla piattaforma (quindi se dopo il primo episodio volete evitare pubblicità e non aspettare il rilascio quotidiano la trovate su Netflix).

La programmazione su Rai 2

Chiamatemi Anna è in onda su Rai 2 dal lunedì al venerdì alle 15:15/15:25 a partire dal 6 luglio con un episodio al giorno. Gli episodi totali, se saranno trasmesse tutte e 3 le stagioni realizzate (la serie è conclusa) sono 27, 7 per la prima stagione e 10 per le successive 2. La prima puntata di lunedì 6 luglio ha una durata di 90 minuti. La seconda stagione debutta mercoledì 15 luglio, la terza il 29 luglio.

Chiamatemi Anna, la trama

Al centro la storia di Anna che, dopo aver passato un’infanzia difficile, viene mandata per errore a vivere con gli anziani fratelli Marilla e Matthew Cuthbert e finirà per cambiare le loro vite.

Anna Shirley nasce alla fine del XIX secolo a Bolingbroke in Nuova Scozia, figlia di due insegnanti che muoiono appena tre mesi dopo la sua nascita per una malattia infettiva. Non avendo altri parenti Anna viene affidata ai vicini, una famiglia povera e con un marito alcolizzato. La bambina vive con i Thomas fino a 8 anni, quando dopo la morte del padre che la picchiava Anna viene affidata agli Hammond e anche qui la bambina si ritrova ad accudire i figli della famiglia. Quando muore anche qui il padre, Anna finisce in orfanotrofio dove la sua immaginazione è oggetto di scherno.

La prima stagione della serie è ambientata tra l’estate del 1896 e l’inverno del 1897. Marilla e Matthew Cuthbert sono due anziani fratelli che vivono nella fattoria Green Glables in una cittadina dell’isola di Prince Edward in Canada. Matthew è malato e non avendo figli chiedono di adottare un ragazzo per avere un aiuto nei campi.

Per un disguido arriva Anna e se Matthew sarà subito conquistato dalla bambina, Marilla è contraria e la vorrebbe rimandare all’orfanotrofio ma si convince ascoltando la sua storia strappalacrime. Finchè non si perde una spilla di Marilla e la donna rimanda via Anna ma quando trova la spilla sotto la poltrona la richiama e la adottano ufficialmente.

Tredicenne magra e dai capelli rossi, Anna entra pian piano nel cuore dei due fratelli, frequenterà la scuola, farà le sue prime amicizie, ma ha anche grandi sblazi d’umore. La serie è quindi tutta costruita sulla vita semplice, sulle passioni, gli amori e gli umori di questa ragazzina.

Il cast

  • Amybeth McNulty: Anna Shirley Cuthbert
  • Geraldine James: Marilla Cuthbert
  • R.H. Thomson: Matthew Cuthbert
  • Dalila Bela: Diana Barry
  • Lucas Jade Zumann: Gilbert Blythe
  • Aymeric Jett Montaz: Jerry Baynard
  • Corinne Koslo: Rachel Lynde
  • Dalmar Abuzeid: Sebastian “Bash” Lacroix (dalla seconda stagione)
  • Cory Grüter-Andrew: Cole Mackenzie (dalla seconda stagione)