Dituttounpop > SERIE TV > Chicago PD 10 su Italia 1, le puntate di venerdì 8 settembre Finale di stagione

Chicago PD 10 su Italia 1, le puntate di venerdì 8 settembre Finale di stagione

Finita la nona stagione parte su Italia 1 la decima stagione di Chicago PD da venerdì 30 giugno che va ad affiancarsi ai nuovi episodi di Chicago Fire e Chicago Med. Chicago PD racconta le storie del 21° distretto della polizia di Chicago, la decima stagione ha il classico formato da 22 episodi. La decima stagione è andata in onda tra il 2022 e il 2023 negli Stati Uniti su NBC, in Italia in prima tv su Sky Serie. La serie è stata rinnovata per la stagione 11 che vedremo probabilmente nel 2024 inoltrato causa sciopero degli sceneggiatori.

Chicago PD 10 su Italia 1 le puntate di stasera

- Pubblicità -

Venerdì 8 settembre

10×20 Lotta per la sopravvivenza: Hailey viene contattata da Lee, un informatore di Jay, e lo incontra. Lee sta per dirle qualcosa di importante, quando due uomini li aggrediscono e li rapiscono.

- Pubblicità -

10×21 Una nuova vita: Dante incontra Mia ad un battesimo e trova un biglietto sul parabrezza della sua macchina con su scritto un indirizzo e il modello di una macchina. Una volta sul posto, Dante trova il cadavere di Ariza.

10×22 Un posto migliore: Samantha è nel panico perchè il padre ha anticipato la data dell’attacco terroristico ed è decisa a lasciare la città. Ruzek per fermarla, è costretto a rivelare la sua identità di poliziotto. La donna viene arrestata e costretta a collaborare. Ruzek accompagna Samantha a fare i bagagli per trasferire lei e Callum in una località protetta, ma Callum avvisa il nonno e spara un colpo contro Adam.

- Pubblicità -

Venerdì 1 settembre

10×17 Fuori dal baratro: In occasione di una seduta di psicoterapia, la terapista chiede a Burgess, affetta da PTDS, di portare con sè Ruzek per una seduta familiare. Nel frattempo, due sospetti rapinatori terrorizzano i negozianti dei quartieri più isolati, derubando e picchiando selvaggiamente le proprie vittime. Uno dei rapinatori è una donna, Ruby, identificata attraverso una denuncia per stupro. La ragazza è affetta dalla stessa problematica di Kim. E’ stata stuprata dall’uomo che poi è diventato il suo compagno e complice nelle rapine.

- Pubblicità -

10×18 Morire due volte: In occasione di una seduta di psicoterapia, la terapista chiede a Burgess, affetta da PTDS, di portare con sè Ruzek per una seduta familiare. Nel frattempo, due sospetti rapinatori terrorizzano i negozianti dei quartieri più isolati, derubando e picchiando selvaggiamente le proprie vittime. Uno dei rapinatori èuna donna, Ruby, identificata attraverso una denuncia per stupro. La ragazza è affetta dalla stessa problematica di Kim. E’ stata stuprata dall’uomo che poi è diventato il suo compagno e complice nelle rapine.

10×19 Valvola di sfogo: nel palazzo di Atwater si sente un colpo di pistola. Kevin trova Malik, un ragazzino di 11 anni, sanguinante nel seminterrato. Grazie a una testimone e a Lew, riescono a risalire a Oscar, un dodicenne che è scappato subito dopo lo sparo. A casa di Oscar la squadra trova una borsa piena di eroina con sopra il sangue di Malik. Il ragazzino però è in fuga. Grazie a un’intuizione di Lew, gli agenti lo trovano in un parco. Quando provano a fermarlo, lui tira fuori la pistola usata per sparare a Malik. Oscar viene interrogato, spiega che il colpo è partito accidentalmente, ma sostiene che la pistola e la droga siano sue. Nessuno ne è convinto e le indagini proseguono. Oscar infatti sta proteggendo Zapataro, suo padre.

- Pubblicità -

Venerdì 25 agosto Chicago PD

10×15 Sangue ed onore – Una famiglia di tre persone viene ritrovata morta. Ruzek scopre un adiacente laboratorio di metanfetamine, i cui fumi hanno ucciso quelle persone. Dai filmati di un autobus la squadra scopre che dietro al laboratorio si nascondono Samantha e Richard Beck. E’ evidente che la famiglia gestisce un traffico di droga, ma le prove scarseggiano, soprattutto contro Richard. Ruzek decide di infiltrarsi. Conquista la fiducia di padre e figlia e scopre che l’uomo è un suprematista bianco e che il suo rapporto con Samantha non è idilliaco come sembra.

- Pubblicità -

10×16 Stato di stallo – Voight sospetta che Egan, uno dei membri della giuria del processo contro Morales sia minacciato dai suoi uomini allo scopo di sabotare il verdetto. La moglie di Egan, infatti, è stata rapita ed è in pericolo di vita. Tuttavia, Voight decide, insieme alla sua squadra, di non rendere noto l’accaduto e di non ufficializzare le operazioni di ricerca della donna, in modo da non fare saltare il processo. Il Sergente e’ dunque costretto a tacere l’iniziativa anche alla procuratrice Chapman

Venerdì 18 agosto Chicago PD

- Pubblicità -

10×13 Fantasmi del passato – La procuratrice Chapman chiede a Voight di occuparsi di un caso di narcotraffico: incastrare Morales. Le motivazioni della Chapman risalgono a qualche anno prima, Morales aveva ucciso un suo informatore. Durante le indagini, Voight scopre che in realtà, la Chapman aveva una relazione con l’informatore ucciso, Tom Villar. Torres si infiltra nella gang di Morales grazie all’intervento di uno dei suoi uomini, Lonzo. La squadra ha difficoltà a collegare Morales alla droga allora Voight decide di arrestare Lonzo e di fare pressioni su di lui. Scopre però che Lonzo è a conoscenza del segreto della Chapman e allora cerca un altro modo per incastrare Morales.

10×14 In trappola – Burgess torna ad avere forti attacchi di panico dovuti a un disturbo da stress post traumatico. Questo problema ovviamente si ripercuote anche sul lavoro. Lei e Adam mentre sono per strada sentono un colpo di pistola. Inseguono vittima e assassino su un treno della metropolitana. Anche lì, Kim viene colta da un attacco di panico. Il ragazzo muore. Le indagini proseguono e la squadra riesce a identificare vittima e assassino. Jamie e Aaron Bagley, nipote e zio. A quanto pare, Aaron ha ucciso il nipote perchè lui aveva scoperto che maltrattava il figlio Lucas.

- Pubblicità -

Venerdì 4 agosto

10×11 Perso da tempo: La squadra sorveglia il funerale dell’ex capo dei G-Park e Atwater riconosce tra la folla suo padre, Lew, appena uscito di prigione. Alla fine della funzione qualcuno passa davanti alla chiesa e apre il fuoco uccidendo Patrice Allen, uno dei due uomini in lizza per il posto di capo della gang. Le indagine perciò si concentrano sull’altro candidato, Reed. Una telecamera riprende Lew mentre guarda in faccia e riconosce l’assassino. Atwater è costretto a interrogare il padre, a farsi dire i suoi legami con Reed e a costringerlo a fare da esca. L’operazione sotto copertura non va come programmato. Lew e Kevin però, hanno l’occasione di parlare del loro passato

- Pubblicità -

10×12 Posso lasciarti andare: Sean insiste per vedere e sentire Hailey. Durante il colloqui, lui le dice di avere delle informazioni sul rapimento di una certa Samantha. Hailey verifica la notizia ed effettivamente, la donna è stata rapita. La squadra inizia a indagare, ma la mancanza totale di indizi porta a un’unica soluzione: coinvolgere Sean e fare in modo che lui convinca il suo vicino di cella a parlare e a fornirgli ulteriori dettagli. Sean accetta di collaborare a condizione che Hailey vada a trovarlo una volta a settimana. Le indagini proseguono e Voight inizia a sospettare un possibile coinvolgimento del padre di Samantha, Richard, nel rapimento. Grazie alle celle telefoniche, la squadra rintraccia la posizione dei rapitori e salva la donna. Intanto Hailey, riceve una notizia poco gradita sul conto di Jay con il quale non riesce a mettersi in contatto da giorni.

Venerdì 28 luglio

- Pubblicità -

10×09 L’onere della prova – La squadra riesce a trovare una ragazza che accusa Sean di averla stuprata. Le prove però non sono sufficienti a formulare un’accusa e a costruire il caso. Sean viene comunque arrestato per 48 ore. I vari indizi conducono la squadra da Joseph Collins proprietario di un furgone che accompagna le ragazze di Sean. Il giovane fornisce a Voight l’indirizzo di dove prende le ragazze.

10×10 Questo lavoro: La squadra è alla ricerca di una due uomini che commettono furti in appartamento e che stuprano le donne. All’indagine prende parte anche il detective Borkowski della Rapina e Omicidi. Gli agenti riescono a rintracciare l’auto dei rapinatori e li sorprendono mentre stanno mettendo a segno un nuovo colpo. I due criminali scappano, Borkowski ferma un ragazzo, Alex, ma Torres si accorge che non è l’uomo che stavano rincorrendo: le scarpe non corrispondono. A quel punto la versione di Borkowski diventa molto fantasiosa e Dante capisce che sta mentendo.

- Pubblicità -

Venerdì 21 luglio

10×07 Discesa negli abissi: Mentre emergono prove contro Sean O’Neal, Upton e il team lavorano incessantemente al caso e scoprono che Sean è più sfuggente e pericoloso del previsto.

- Pubblicità -

10×08 Sotto la pelle: L’intelligence viene costretta da O’Neal ad indagare sull’omicidio di Thomas Quinn anche se apparentemente sembrerebbe una rapina finita male. Durante le indagini invece, la squadra ritrova altri tre corpi, uccisi con lo stesso modus operandi. Si tratta di un serial killer che prende di mira solo le persone ricche. Ma l’assassino commette un passo falso e viene identificato. Si tratta di Mark Hansen, uno studioso di storia che ha iniziato a uccidere per vendicare la morte dei suoi genitori. Contemporaneamente, grazie a un’intuizione, Burgess e Upton trovano una pista e delle possibili prove contro Sean O’Neal.

Venerdì 14 luglio

- Pubblicità -

10×05 Nuvola rosa: Hailey inizia a fare tanti turni di straordinario pur di avere la mente impegnata e non pensare a Jay. Durante un’operazione in una fabbrica trova una ragazza legata e abusata.

10×06 Empatia: La squadra è alla ricerca di una banda che ruba auto in modo violento. Mentre sono fuori casa di un sospettato, Kevin e Adam inseguono tre ragazzi apparentemente coinvolti. Kevin e’ con due di loro, la situazione si riscalda, uno filma la scena e l’altro si scaglia contro il poliziotto armato. Parte un colpo e il giovane Johnny muore. La potente famiglia del ragazzo vuole che Kevin paghi per l’omicidio del figlio. Bisogna trovare il video, l’unica prova in grado di scagionare Kevin e far venire a galla la verità.

- Pubblicità -

Venerdì 7 luglio

10×03 Il Buon Samaritano: Halstead interviene in una rapina, ad aiutarlo c’è un ex soldato. Intanto Jay con Voight e Upton si ritrovano in situazioni già vissute in passato.

- Pubblicità -

10×04 Dove vivi?: Torres deve indagare sul suo quartiere dove viene uccisa una donna, le indagini puntano sul fratello di una ragazza che conosce da sempre.

Venerdì 30 giugno

- Pubblicità -

10×01 Una ferita ancora aperta: il tenente Voight non ha ancora superato la morte dell’informatrice Anna, e si ritrova ad affrontare una nuova minaccia, infatti nel quartiere si sta diffondendo una nuova droga. Il rapporto tra Upton, Halstead e Voight avrà una svolta inaspettata. La squadra ha un nuovo capo che promette a Voight più libertà ma in cambio dovrà rientrare nei ranghi.

10×02  Sii te stesso: Ruzek è sotto processo per aver messo una pistola in casa di un sospettato, viene prosciolto ma nel frattempo il sospettato fugge dal penitenziario ferendo una guardia, rimane colpita anche una bambina nella sua fuga.

- Pubblicità -

Dove guardare Chicago PD in streaming

Tutte le stagioni delle serie Chicago sono già disponibili in streaming in abbonamento su NOW e on-demand su Sky (se abbonati). In alternativa gli episodi della decima stagione di Chicago Fire saranno visibili gratis in diretta streaming su Mediaset Infinity. Poi resteranno on-demand su Mediaset Infinity per un breve periodo (di solito 7 giorni), cliccando qui.

- Pubblicità -

Il Cast

  • Jason Beghe è il sergente Henry “Hank” Voight
  • Jesse Lee Soffer è il detective Jay Halstead (lascia dopo la terza puntata)
  • Tracy Spiridakos è la detective Hailey Upton
  • Marina Squerciati è Kim Burgess
  • Patrick John Flueger è l’agente Ruzek
  • LaRoyce Hawkins è l’agente Kevin Atwater
  • Benjamin Levy Aguilar è  l’agente Dante Torres
  • Amy Morton è Trudy Platt
- Pubblicità -