Cinque Ragazzi per Me, i protagonisti della puntata di martedì 18 maggio

cinque ragazzi per me
- Pubblicità -

Cinque Ragazzi per Me su Sky UNO e NOW in streaming martedì 18 maggio, chi sono i protagonisti?

Cinque Ragazzi per me prosegue martedì 18 maggio, su Sky Uno e NOW in streaming il programa che arriva dal Regno Unito in cui una ragazza convive con 5 ragazzi, rivoluzionando le regole del dating e fondendolo con una formula alla Grande Fratello “rapido”.

Un “docu-dating” che entra nella vita dei suoi protagonisti ma anche nelle loro case e nelle loro abitudini, raccontandone la quotidianità senza meccanismi prestabiliti. Naturalmente la versione italiana è stata realizzata nel pieno del rispetto della normativa relativa alle misure di contenimento del contagio da Sars-COV-2 nei luoghi di lavoro e delle direttive previste dal protocollo condiviso per la tutela dei lavoratori del settore cine-audiovisivo del 07/07/2020.

- Pubblicità -

Cinque Ragazzi per Me i protagonisti del 18 maggio

Single della puntata del 18 maggio è Teresa, 30 anni, di origini napoletane ma da quando ha 11 anni vive a Canegrate, vicino Milano; ha giocato a pallavolo, ama divertirsi e far divertire; ha un figlio di 5 anni avuto dal precedente compagno che ha lasciato dopo la scoperta di un tradimento. Requisito fondamentale per il suo uomo ideale: l’allegria, deve sorridere sempre e avere la battuta pronta.

Ecco i 5 ragazzi:

  • Alessandro, 29 anni, barman di Milano, bello e gentile, un uomo d’altri tempi: gran lavoratore, si dedica anima e corpo alla figlia senza farle mancare nulla. Non si arrende di fronte alle difficoltà e supera con tenacia ogni ostacolo, soprattutto se è per il benessere della famiglia. Molto solido e responsabile fin da piccolo, non ha però perso la voglia di abbandonarsi a una nuova, travolgente storia d’amore, che vivrebbe nel nome del romanticismo. Lo sguardo dolce e insieme deciso è il suo miglior biglietto da visita.
  • Alessio, 32 anni, origini siciliane ma residente a Milano, fa il modello, l’imprenditore di startup, gestore di una catena di locali e il venditore in uno showroom; ama lo sport, ma anche leggere manuali di finanza, per tenersi sempre aggiornato. Il suo obiettivo è migliorarsi costantemente nel lavoro e realizzarsi ad alti livelli. Single dal lockdown, dice di riscuotere molto con le donne anche se il suo lato più romantico lo conserva solo per quelle di cui si innamora davvero.
  • Cristian, 38 anni, attore di Brescia. Solare, spigliato e di compagnia, ha fatto mille lavoretti fin da piccolo, poiché viene da una famiglia non troppo agiata. Studiare recitazione ha rappresentato per lui una forma di riscatto dopo un incidente che per anni gli ha dato conseguenze: nonostante non eccella nelle interpretazioni e conservi un marcato accento bresciano, è un lavoro con cui riesce a mantenersi. Dice che il corteggiamento è la sua arma infallibile.
  • Elia, 32 anni, revisore finanziario di Piacenza. Elegante, espansivo, gentile, di sani principi, lavora alle dipendenze del Ministero della Giustizia. Ha un’aria sempre molto professionale e parla in modo forbito. Presta molta attenzione alla cura della mente e del corpo e ogni esperienza per lui è occasione di miglioramento. La sua idea di amore è molto solida: ha avuto, in passato, due storie serie, entrambe con convivenza, e non ama le frequentazioni superficiali.
  • Federico, 35 anni, personal trainer di Rivolta D’Adda (Cremona). Diventato padre a 20 anni, con suo figlio di fatto sono cresciuti assieme: ecco perché hanno un rapporto meraviglioso, complice, quasi cameratesco. Ha un’allegria contagiosa e spesso sembra scanzonato, ma è un uomo forte, determinato e lucido. Geloso dei suoi spazi e delle sue passioni – che ora può coltivare con maggiore libertà – non smette di ricercare la magia dell’amore ed è sempre pronto a rimettersi in gioco come se fosse la prima volta.

La formula del programma

Il programma prodotto da Fremantle rende la convivenza il primo stadio dei rapporti di coppia, cancellando ogni tipo di filtro o interferenza. In ogni puntata, una donna single in cerca dell’anima gemella accoglie in casa cinque ragazzi anche loro non impegnati e desiderosi di “fare sul serio” selezionati in base ai suoi interessi: ognuno di loro avrà caratteristiche e qualità che lei reputa interessanti e necessari per iniziare una storia d’amore.

Andranno a convivere tutti e 6 insieme, e per tutti Cinque ragazzi per me sarà un’esperienza indimenticabile. Per loro sarà il miglior primo appuntamento della vita, perché racchiude tutto quello che un primo appuntamento non potrebbe mai fare. Sotto lo stesso tetto per almeno 4 giorni condivideranno ogni momento della giornata, dalla colazione alla buonanotte; potranno scoprirsi, conoscersi, affezionarsi e conquistarsi, e sicuramente dovranno a mettere da parte tutti i filtri: vivendo per 96 ore nella stessa casa, la spontaneità sarà la chiave per conquistare la donna single.

Col passare delle ore, la ragazza avrà la possibilità di eliminare i suoi pretendenti che meno l’avranno colpita: uno dopo l’altro dovranno lasciare l’appartamento, finché non rimarrà solo un ragazzo, quello con cui lei sarà pronta a porre le basi per costruire una storia d’amore.

- Pubblicità -