ClioPopup, il nuovo programma di Clio dal 28 marzo su Real Time

cliopopup

ClioPopup, il nuovo programma sul trucco con Clio, in onda da sabato 28 marzo su Real Time, poi in streaming su DPlay.

Tutte le donne sognano di essere belle e impeccabili almeno per un giorno. Il make-up è un’arte e la famosa make-up artist Clio vuole condividerla con tutte le sue fan!“è descritto così il nuovo programma di Clio, dal titolo “ClioPopup” un nuovo programma che andrà in onda su Real Time da sabato 28 marzo alle 13:50, e poi ogni sabato.

Tornata da poco in Italia perchè terrorizzata dalla “cultura americana” sulle armi, nel suo ClioPopUp store di Napoli, Clio sorprenderà tutte creando il make-up adatto a ogni evento speciale. Tra un mascara e un ombretto, fornirà consigli e anche qualche piccolo segreto per sentirsi belle ogni giorno.

ClioPopup, come funziona?

In ogni puntata, la make-up artist più famosa d’Italia, star del web seguita in tutto il mondo, sorprenderà le beauty addicted più appassionate e preparerà per loro un trucco speciale. Un amico o un parente porterà la prima protagonista nel ClioPopUp store di Napoli dove a sorpresa incontrerà Clio, che si occuperà del suo make over. Una volta terminato il trucco, Clio si dedicherà a un’altra ragazza presente nel negozio che è alla ricerca di ispirazione e di un nuovo prodotto da acquistare. La sorprenderà decidendo di aiutarla e consigliandola nella scelta del prodotto più adatto per lei.

Come guardare in streaming

“CLIOPOPUP” è composto da 8 puntata della durata di trenta minuti. Il programma è prodotto da NonPanic Banijay per Discovery Italia. Real Time è visibile al Canale 31 del Digitale Terrestre. 

La serie è in anteprima su DPLAY PLUS dal 21 marzo e dopo la messa in onda su Real Time sarà anche disponibile nella versione gratuita di Dplay (sul sito dplay.com – o attraverso le applicazioni disponibili su App Store o Google Play).

Dichiarazioni

Sono felice e onorata di fare il mio ritorno in TV con un progetto così appassionante” -afferma Clio Zammatteo – “Parlare di bellezza ed entrare nuovamente in contatto con le persone tramite uno dei mezzi più aggreganti e inclusivi, come quello televisivo, è sempre per me fonte di grande entusiasmo”.