Cops – Una Banda di Poliziotti, intervista a Pietro Sermonti e Giulia Bevilacqua

Cops Una banda di Poliziotti
- Pubblicità -

Cops – Una Banda di Poliziotti il cast: l’intervista a Pietro Sermonti e Giulia Bevilacqua tra i protagonisti della serie tv su Sky e Now Tv il 14 e 21 dicembre

Cops – Una Banda di Poliziotti è una nuova “collection” di Sky prodotta da Banijay Italia in arrivo in tv su Sky Cinema, on demand e in streaming su Now Tv il 14 e 21 dicembre. Cops si infila nel filone di Petra e I Delitti del BarLume di film tv con personaggi ricorrenti ma storie diverse, sul modello della serialità soprattutto inglese.

Scritto e diretto da Luca Miniero Cops punta “a far ridere con la qualità cinematografica” come sottolinea Nils Hartman di Sky, una commedia poliziesca che parte da uno spunto semplice come quello di un commissariato che sta per chiudere per assenza di crimini, in una Puglia ideale, il tutto a partire dallo spunto di un film svedese, Kops ispirazione principalmente del primo film.

- Pubblicità -

Pietro Sermonti e Giulia Bevilacqua raccontano i loro personaggi

Abbiamo incontrato (virtualmente) Pietro Sermonti e Giulia Bevilacqua, Nicola O’Sicc e Maria Crocifissa in Cops dove sono una coppia sposata di poliziotti alle prese con problemi di coppia e familiari. Maria cucina e Nicola mangia, sempre, oltre a farsi le canne che lo rilassano, c’è “amore odio tra i due” dice Bevilacqua. “Girare con una pancia prostatica mi ha fatto dimagrire” ha raccontato Sermonti che ha un pancione enorme in scena.

Cops – Una banda di poliziotti, la trama

Il Commissario Cinardi (interpretato da Claudio Bisio) è stato trasferito ad Apulia, dopo un passato da grande poliziotto ora conta i giorni che lo separano dalla pensione, e non c’è posto migliore della “città più tranquilla d’Italia”. Margherita Nardelli (Stefania Rocca) è l’integerrima dirigente della Polizia di Stato, in “missione” ad Apulia per la chiusura del commissariato. Troverà lì una squadra di poliziotti imperfetti ma con grande cuore.

Benedetto Starace è per tutti Benny The Cop (Francesco Mandelli), ossessionato dai polizieschi americani, di cui conosce a memoria ogni scena d’azione. Una volta tolta la divisa torna a casa dall’amorevole nonna con la quale ancora vive. Ex bello, ex playboy, ex uomo d’azione, Nicola O’Sicc (Pietro Sermonti) è ora l’indolenza fatta persona. Sposato con Maria Crocifissa e padre di due figli, nella vita ha deciso di prendersela comoda.

Maria Crocifissa (Giulia Bevilacqua) è agente di polizia ad Apulia, ma anche moglie, cuoca, psicologa e mamma. Per l’esattezza di tre figli, se si include il marito e collega Nicola, 14enne nel corpo di un 40enne che ha preso il posto dell’uomo affascinate e vitale che ha sposato. Tonino (Dino Abbrescia) ha un chiosco davanti alla Questura, luogo di ritrovo prediletto di tutti i poliziotti. Ma è un personaggio solo apparentemente ordinario e mite. Tommaso (Guglielmo Poggi) lavora al commissariato come centralinista, è gay ed è l’unico in paese ad aver fatto coming out. Vittimista senza motivo: nessuno lo considera diverso, tranne lui stesso.  Anaconda (Giovanni Esposito) è il boss della zona “fuori Apulia”, ha una grande passione per la cucina e un’ossessione: conquistare Apulia.

Siamo anche su Telegram,clicca qui per iscriverti.

Il cast

  • Claudio Bisio: commissario Cinardi
  • Pietro Sermonti:  Nicola O’Sicc
  • Stefania Rocca: Margherita Nardelli, capo della polizia
  • Francesco Mandelli: Benny the Cop
  • Giulia Bevilacqua: Mara Crocifissa, poliziotta
  • Dino Abbrescia: Tonino, gestore del chiosco davanti la questura
  • Guglielmo Poggi: Tommaso, centralinista del commissariato
  • Giovanni Esposito: Anaconda, boss

di Riccardo Cristilli e Luca Lemma

- Pubblicità -