Cowboy Bebop di Netflix si ferma per 7/9 mesi dopo l’infortunio di John Cho

cowboy bepop

Cowboy Bebop si ferma per 7/9 mesi dopo l’infortunio di John Cho sul set

Gli infortuni capitano, gli incidenti anche. Ma quando sei il protagonista di una produzione televisiva o cinematografica che sia il tuo incidente provoca danni a cascata.


Come nel caso del povero John Cho che si è infortunato per caso sul set di Cowboy Bebop atteso adattamento Live Action firmato Netlfix dell’anime giapponese.

Come mostra questo video la produzione è in corso con Tomorrow Studios (join venture di ITV Studios) coinvolti nel progetto ma Netflix che ne gestisce fisicamente lo sviluppo.

Adattamento del cult giapponese, le riprese dei 10 episodi erano appena iniziate quando è capitato l’incidente, descritto come casuale e strano. Cho si è fatto male al ginocchio sul set in Nuova Zelanda ed è stato immediatamente trasportato a Los Angeles. La scena non era pericolosa ed era stata provata più volte, quindi l’infortunio è più casuale, qualcosa che potrebbe capitare a chiunque.

Cho ha ringraziato i fan del supporto su Instagram postando una foto accompagnata dalla frase di Bruce Lee “L’acqua può fluire o può distruggere”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

“Water can flow or it can crash.” – Bruce Lee Thanks for all the well wishes everyone. Gonna be back and flowing in no time!

Un post condiviso da John Cho (@johnthecho) in data:

Cowboy Bepop è ispirata all’anime di Sunsrise studio in 26 episodi e racconta la storia di un gruppo di cacciatori di taglie dello spazio guidati da Spike Spiegel. Cho è proprio Spiegel, un “figo” dal sorriso magnetico e un modo di fare diretto e spietato. Mustafa Shakir è Jet, nel cast anche Daniella Pineda e Alex Hassell nei panni di Faye Valentine e Vicious, nemico di Spiegel.

In teoria Netflix potrebbe decidere di sostituire Cho visto che sono state girate poche scene ma secondo quanto riporta deadline l’intenzione della piattaforma di streaming sarebbe intenzionata ad aspettarlo e a riprendere in primavera/estate la produzione. Certo non sarà economico bloccare 7-9 mesi un set ma Netflix ha fatto sapere come “supportino il recupero di Cho”.

Incidente d’auto per Helen Hunt Mad About You si ferma

Mad About YouMercoledì Helen Hunt è rimasta coinvolta in un incidente d’auto. L’attrice non è gravemente ferita ma deve rimanere a casa per riprendersi. Secondo TMZ il SUV in cui era l’attrice si sarebber ribaltato dopo un grave incidente. Giovedì la produzione del del revival/sequel di Innamorati Pazzi – Made About You con Paul Reiser è andata avanti ma ieri, venerdì, tutto è stato bloccato in quanto la presenza dell’attrice era fondamentale.

Lunedì i produttori valuteranno la situazione anche in base alle condizioni di Helen Hunt.

Spectrum Original ha ordinato una miniserie revival della serie trasmessa da NBC negli anni ’90 prodotta da Sony. Attualmente stanno girato il settimo dei dodici episodi previsti, il rilascio dei primi 6 è atteso per il 20 novembre mentre la seconda metà arriverà il 18 dicembre. Al momento queste date non dovrebbero essere modificate.