Dituttounpop > SERIE TV > Criminal Minds: Evolution, sbarca su Rai 4 da domenica 2 gennaio

Criminal Minds: Evolution, sbarca su Rai 4 da domenica 2 gennaio

Pronti per il ritorno di Criminal Minds? Nel giro di due anni dall’ultimo episodio trasmesso da CBS, ABC Studios e CBS Studios hanno stretto un accordo per riportare in onda la storica serie tv ma in un formato e su una piattaforma diversa. E non a caso il titolo scelto è “Evolution”, evoluzione. Criminal Minds: Evolution evolve la serie originale e la sposta su Paramount+….negli Stati Uniti

Sempre creata da Erica Messer, la nuova stagione o meglio la nuova serie di Criminal Minds vedrà tornare gran parte dei vecchi personaggi ma alle prese con un unico caso rompendo quindi quella formula procedurale che ha accompagnato la serie storicamente. Una versione più coerente rispetto alla piattaforma di streaming che diffonderà la serie. Criminal Minds: Evolution ha debuttato su Paramount+ negli USA il 24 novembre 2022, arrivando poi a gennaio 2023 su Disney+ in Italia. La seconda stagione di Evolution, diciassettesima in generale, debutterà il 6 giugno 2024 negli USA su Paramount+ e successivamente nei vari Disney+ nel mondo. Intanto dal 2 giugno 2024 arriva in chiaro su Rai 4 la prima stagione.

- Pubblicità -

Criminal Minds: Evolution la trama

La squadra dell’FBI si trova ad affrontare un caso davvero complicato in Criminal Minds: Evolution. Infatti un “UnSub” un soggetto ignoto che è interpretato da Zach Gilford, durante i mesi di pandemia ha costruito una rete di serial killer e non appena il mondo ha riaperto questi killer hanno iniziato ad agire. E un omicidio alla volta la squadra dovrà capire come fermare questa rete.

- Pubblicità -

Erica Messer ha chiarito come il tono della serie non cambierà rispetto al precedente. Il passaggio in streaming non ha portato una maggiore violenza o altro che potesse dare l’impressione di una serie completamente diversa rispetto al passato. Se questo è vero, guardando gli episodi si nota un’evoluzione rispetto alla trasmissione in streaming. C’è maggiore compattezza e una riflessione sull’attualità e sulle vite dei vari personaggi che un tempo era “soffocata” dalle esigenze del procedurale. Inoltre il caso unico ha reso tutto molto più coeso dando un’urgenza di visione che nel procedurale è inevitabilmente più blanda.

Il cast e l’assenza di Reid

- Pubblicità -

In Criminal Minds: Evolution torneranno gran parte degli attori che hanno fatto parte della serie nell’ultima stagione come Joe Mantegna, A.J. Cook, Kirsten Vangsness, Aisha Tyler, Adam Rodriguez e Paget Brewster. Non ci saranno però nè Matthew Gray Gubler, storico interprete del geniale dottor Spencer Reid, nè Daniel Henney entrato nel cast nella stagione 13 come l’agente Matt Simmons.

Erica Messer a TvLine ha spiegato come entrambi non siano proprio spariti del tutto “le loro scrivanie sono ancora lì, ancora con le cose lasciate da prima della pandemia, come è capitato un po’ a tutti”. Per quanto riguarda la presenza degli attori Messer ha spiegato come “tutti hanno altri progetti, abbiamo iniziato a girare ad agosto e finiamo a dicembre quindi c’è spazio anche per altri per tornare”.

- Pubblicità -