Dantedì gli appuntamenti Rai di giovedì 25 marzo, su Rai 3 Benigni legge l’Inferno

dantedi
- Pubblicità -

Dantedì giovedì 25 marzo gli appuntamenti Rai dedicati all’anniversario di Dante. In prima serata alle 21:20 su Rai 3 Benigni legge il quinto canto

700 anni dalla morte di Dante e la Rai lo celebra con un Dantedì che coinvolge tutte le reti, a 25 anni dalla morte, giovedì 25 marzo del sommo poeta con grandi del teatro come  Benigni a Gassman, e persino “cantato” da Fabrizio De André o Francesco De Gregori.

Una ricorrenza che attraversa tutta la programmazione delle reti Rai con approfondimenti, documentari, pagine teatrali e musicali, letture e con servizi in tutti i Tg e Giornali Radio, e alla quale è dedicato anche lo spot di Direzione Creativa, in onda su tutte le reti Rai già dal 17 marzo.

- Pubblicità -

Culmine di tutto è l’omaggio su Rai 1 alle 19:15 con la diretta dal Salone dei Corazzieri al Quirinale della Celebrazione dell’Anno Dantesco: alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e del Ministro della Cultura, Dario Franceschini, Roberto Benigni legge un Canto della Divina Commedia. Anche in Anni 20 si parla di Dante.

Una programmazione dedicata su Rai Storia con in seconda serata il doc “Dante, antico e onorevole cittadino di Firenze” con il volto appena restaurato di Dante nel Paradiso affrescato da Giotto nella cappella del Podestà al Museo del Bargello. Su Rai5, invece, alle 21.15, “Visioni” analizza l’attualità del pensiero dantesco dall’amore alla fede e, a seguire, si chiude la lettura integrale della Divina Commedia fatta da Lucilla Giagnoni nei suoi “Vespri Danteschi”.

Ricca anche l’offerta di Radio Rai: tra i principali appuntamenti, su Radio1 Giorgio Zanchini ospita il professor Alessandro Barbero a “Radio anch’io”, alle 7.30; su Radio2 “Caterpillar”, alle 18, racconta Dante in chiave “M’illumino di meno” e “Back2Back” lo fa ascoltare nelle parole dei cantautori; su Radio3 “Fahrenheit” lo “rilegge” dalla narrativa alla saggistica, ai libri per ragazzi con il contributo di docenti e studiosi. Speciali e clip anche in streaming su RaiPlay. 

Il Quinto dell’Inferno su Rai 3

Rai 3 ripropone il Quinto dell’Inferno la lettura di Dante di Roberto Benigni, la recita incentrata sulla passione tra Paolo e Francesca del Canto V dell’Inferno, quello dell’amor “ch’a nullo amato amar perdona”, fu allora un successo televisivo da oltre 10 milioni di telespettatori.

Ad accompagnare la lettura di Roberto Benigni, un’introduzione di Corrado Augias sulla visione dell’amore in Dante e a seguire “L’Italia di Dante”, una discussione in studio tra Corrado Augias e Aldo Cazzullo, intervistati da Giorgio Zanchini, per raccontare non solo il Quinto dell’Inferno, ma la vera, grande rivoluzione di Dante: aver intuito che elevare il volgare a lingua letteraria voleva dire mettere in gioco uno strumento in grado di unificare un Paese. Si può infatti dire che l’Italia non nasce da una guerra o dalla diplomazia: nasce dai versi di Dante. E così, Augias, Cazzullo e Zanchini ripercorreranno assieme ai versi del grande poeta, un altro grande viaggio: quello in Italia.

- Pubblicità -