Delitti – Pamela il 22 e 23 marzo su Crime+Investigation la storia di Pamela Mastropietro

Delitti Pamela
- Pubblicità -

Delitti – Pamela martedì 22 e mercoledì 23 marzo su Crime+Investigation canale 119 di Sky alle 22.55

Delitti – Pamela è la nuova docuserie di Cime+Investigation il canale 119 di Sky in onda stasera martedì 22 marzo e domani mercoledì 23 alle 22:55, prodotta da Briciolafilm per A+E Networks Italia. Un racconto duro di una storia che ha stravolto l’Italia tra disagio sociale, razzismo, paure incontrollate e incontrollabili.

Senza cedere al gusto di una retorica spicciola, le due puntate sfruttano il linguaggio del documentario per portare al pubblico una storia triste, cruda e purtroppo profondamente vera. Pamela Mastropietro ha soli 18 anni è di Roma ma viene trovata morta fatta a pezzi in due valigie, nelle campagne di Macerata. Era fuggita da pochi giorni da una comunità di recupero. Un ragazzo nigeriano è arrestato nelle immediate ore successive con l’accusa di stupro e omicidio. Nella follia incontrollabile di un razzismo alimentato da tv e politici, Luca Traini due giorni dopo si avvolge in una bandiera italiana e inizia a sparare all’impazzata contro cittadini di colore. Una vergogna per la bandiera che portava.

La storia

La triste vicenda di Pamela Mastropietro viene raccontata con delicatezza in Delitti – Pamela il 22 e 23 marzo su Crime+Investigation. Ci riporta al 31 gennaio 2018 quando nelle campagne di Macerata vengono trovate due valigie. Dentro il corpo di Pamela fatto a pezzi. La ragazza era scappata da una comunità di recupero per tossicodipendenti e aveva incontrato Innocent Oseghale, un ragazzo nigeriano incastrato dalle telecamere di sicurezza e arrestato il 1° febbraio.

La bomba del razzismo è pronta per esplodere. Il 3 febbraio 2018 il 28enne Luca Traini di Macerata è arrestato mentre grida Viva l’Italia avvolto dal tricolore. Nei 30 minuti precedenti aveva gettato la città nel terrore sparando all’impazzata su persone di colore.

Il 21 novembre 2019 la vicenda di Pamela approdò al Parlamento europeo in vista della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Per questa giornata la deputata europea e consulente di parte civile della famiglia Mastropietro, Luisa Regimenti lanciò l’iniziativa dal titolo “Il muro delle Bambole – Combattere la violenza contro le donne – In memoria di Pamela Mastropietro”.

Delitti – Pamela le voci della docuserie

Delitti – Pamela racconta la storia di un femminicidio che ha sconvolto l’Italia intera. Un caso giudiziario dalle indagini e dalle vicende processuali in cui i colpi di scena hanno riempito le pagine di tutti i giornali.

Oltre alle ricostruzioni di medici legali e avvocati, a dar voce alla stori ci sono la nonna e lo zio di Pamela e l’ex sindaco di Macerata Romano Carancini. Inoltre le testimonianze dei giornalisti Paolo Brera, Paola Pagnanelli, David Parenzo.

- Pubblicità -