Deputy su Fox da stasera il poliziesco con Stephen Dorff

deputy
DPY-PILOT_101-SC19A-ED_0163.jpg
- Pubblicità -

Deputy da venerdì 11 dicembre su Fox il poliziesco western con Stephen Dorff che non ha conquistato gli americani

Arriva da stasera su Fox (su Sky canale 112) Deputy un nuovo poliziesco tutto azione con Stephen Dorff come protagonista. Deputy è anche in streaming su Now Tv con episodi settimanali disponibili on demand per un periodo limitato di tempo.

La serie è composta da una sola stagione da 13 episodi. Infatti lanciata a gennaio 2020 da Fox USA la serie non ha conquistato il pubblico portando alla cancellazione della serie a causa principalmente dei bassi ascolti. Una media di 3,7 milioni di spettatori non potevano bastare per una serie prodotta insieme a eOne, con un protagonista che secondo le indiscrezioni, avrebbe avuto un accordo da 250 mila dollari a episodio più una percentuale sulla produzione. Troppo costosa e poco remunerativa.

- Pubblicità -

La trama commentata

Creata da Will Beall (Training Day, Castle) Deputy è un poliziesco che prova a fondere lo stile classico della serie con elementi moderni sia nei personaggi che nel racconto. Uno scontro ben evidente anche nelle dinamiche del protagonista, un vice sceriffo che alla penna preferisce la pistola, la volante alla scrivania ma si ritrova a dover gestire il dipartimento di Los Angeles dopo la morte dello sceriffo suo mentore.

Il protagonista è Bill Hollister (Stephen Dorff), un poliziotto schietto e dai modi rozzi che si rivela essere l’uomo più improbabile per quel ruolo e i suoi modi di ottenere giustizia spesso si scontrano con quello dei politici locali. In questa nuova veste, Bill si impegna a consegnare alla giustizia i criminali, compresi quelli che si nascondono dietro i banchi della politica. A causa dei rischi del mestiere, la polizia si interfaccia spesso con il Los Angeles County General Hospital, dove lo stesso Bill avrà a che fare di frequente con il chirurgo capo di traumatologia, nonché sua moglie, Paula Reyes (Yara Martinez).

Ad aiutarlo nel difficile compito ci sono gli ambiziosi quanto problematici agenti che operano sotto il suo comando: Cade Walker (Brian Van Holt, S.W.A.T. – Squadra speciale anticrimine), un ex alcolista e Marine che ha servito in Afghanistan; Rachel Delgrado (Siena Goines, 40 anni vergine), una meticolosa poliziotta nel bel mezzo di un divorzio; Charlie Minnick (Danielle Moné Truitt), una ex insegnante che dopo una tragedia vissuta a scuola decide di entrare in Polizia; Breanna Bishop (Bex Taylor-Klaus), intelligente e sarcastica, è responsabile della scorta dello sceriffo; Joseph Blair (Shane Paul McGhie), un agente del dipartimento e figlio dell’ex partner di Bill.

Sulla carta tutto era pronto per un nuovo successo seriale e forse 5-6 anni fa lo sarebbe anche stato, magari ancora in onda oggi. Nel 2020 però era tutto troppo datato, tutto troppo esagerato per poter funzionare soprattutto negli ascolti live. Se vi piace il genere poliziesco d’azione, però, è un buon intrattenimento nell’attesa dei ritorni delle serie tv Fox soprattutto di quelle ancora bloccate negli USA.

- Pubblicità -