Di4ri, la presentazione della serie italiana per ragazzi di Netflix, la video intervista al cast

Di4ri
- Pubblicità -

Di4ri, trama, cast e trailer della serie italiana per ragazzi di Netflix, dal 18 maggio 2022. Le dichiarazioni dalla conferenza stampa e l’intervista al cast.

Dal 18 maggio 2022 su Netflix sarà disponibile la prima serie tv italiana originale per ragazzi, Di4ri. La serie è prodotta da Stand By Me e racconterà storie di un gruppo di compagni di classe di seconda media, in 15 episodi a loro dedicati. La serie debutterà mercoledì 18 maggio 2022 su Netflix in Italia e poi dal 26 luglio negli altri Paesi.

La particolarità della serie è che ogni episodi è raccontato dal punto di vista di uno degli otto protagonisti, che lo narra e racconta le sue emozioni come l’episodio se fosse un diario personale a cui confidare tutti i suoi segreti.

Di4ri, la trama della serie Netflix

I ragazzi parleranno direttamente allo spettatore mostrando i loro sentimenti senza filtri. In questo modo, da un episodio all’altro, le vicende di Pietro, Livia, Isabel, Daniele, Monica, Giulio, Mirko e Arianna si intrecciano in un racconto corale capace di restituire le diverse sfaccettature della vita dei preadolescenti: è il racconto di un’età delicata in cui sbocciano le individualità dei ragazzi e al tempo stesso cresce la loro identità di gruppo.

Le vicende si svolgono a Marina Piccola, un paesino su un’isola italiana (immaginaria). Ogni episodio copre l’arco temporale di una settimana scolastica ed è raccontato dal punto vista di uno degli otto protagonisti (tranne nel caso del primo episodio, che è l’unico ad avere una doppia narrazione, Pietro nella prima metà e Livia nella seconda), offrendo agli spettatori una sorta di diario personale con il suo peculiare sguardo sugli avvenimenti della 2^D.

Il trailer

Le dichiarazioni dalla conferenza stampa di Di4ri e la video intervista al cast.

Il 12 maggio 2022 abbiamo seguito la presentazione della serie in cui erano presenti tutti gli attori protagonisti, il regista della serie Alessandro Celli; Veronica Vitali in rappresentanza per Netflix e Simona Ercolani, creatrice e produttrice per Stand By Me. Abbiamo anche intervistato il cast principale che alla domanda: “qual è stato il primo pensiero che avete avuto quando avete scoperto di essere i protagonisti della prima serie italiana young adult targata Netflix?” hanno espresso il loro entusiasmo e alcuni anche un po’ d’ansia per le aspettative.

Andrea Arru che nella serie interpreta Piero, racconta che si ritrova molto nel suo personaggio e che lo ha aiutato molto nell’interpretazione. Sugli scontri della sua generazione con i più grandi: “Io e tutti i miei amici abbiamo questa forma di ribellione nei confronti degli adulti. Perchè è quell’età in cui cerchiamo di avere la meglio in ogni discussioni. Ci sono scontri continui anche con i professori… siamo un po’ così

Flavia Leone, che interpreta Livia, era alla sua prima esperienza: “ed ero terrorizzata, ma poi conoscendo i ragazzi è diventato tutto molto naturale e spontaneo”. Sulle difficoltà di Livia a esprimere al meglio la sua personalità, Flavia Leone pensa che si tratti di un problema comune per i ragazzi della sua età: “perchè tutti cerchiamo di essere la parte migliore di noi. Ci ritroviamo in Livia, siamo miss-perfettina, una che ha difficoltà a lasciarsi andare e a capire cosa è meglio per lei.

Biagio Venditti che interpreta Daniele ha usato la sua empatia per interpretare un personaggio alle prese con il coming out. “Spero che Dianele possa essere un esempio di tutte le persone che hanno voglia di tirare fuori quello che vogliono.” Sugli aspetti più complicati nella preparazione di scene così importanti, Biagio racconta: “tra gli aspetti più difficili erà trovare la spontaneità e la naturalezza con le quali Daniele fa coming out. Era una cosa importantissima, a cui tenevo…

In conferenza stampa è intervenuto anche Fortunato Cerlino con un video messaggio, che nella serie interpreta il bidello. “É un progetto nuovo per l’Italia, racconta una fase della vita che è completamente cambiata nella storia del nostro Paese, e non solo. Ho molto apprezzato il coraggio di parlare senza troppi veli, di questioni che riguardano molto i ragazzi di quell’età, e questioni nascoste nel nostro Paese… Le nuove generazioni, in quella fascia d’età, ci sorprenderanno in meglio. Ed è importante dargli voce e la possibilità di raccontarsi.”

Alessandro Celli, il regista della serie ha voluto concentrarsi sulla bravura e la reattività del cast, composto sostanzialmente da attori esordienti. “quando ti trovi a lavorare con un gruppo di ragazzi, esordienti, ti chiedi “io da regista quanto mi posso aspettare da loro?” Loro mi hanno stupito e da subito eravamo dentro alla serie.” Ha anche apprezzato la forza che ogni ragazzo traeva dagli altri membri del cast, e dal tipo di supporto che si davano a vicenda.

Simona Ercolani, creatrice e produttrice per Stand By Me, si è concentrata più sulla scelta di abbattere la quarta parete, visto che i ragazzi si rivolgono al pubblico durante il racconto. “… volevo raccontare l’individualità di questi ragazzini, in una fase così particolare della vita che di solito non viene considerata, le medie sono sì di passaggio, ma sono fondamentali nel processo di crescita. Lì si forma la vera individualità, e mi piaceva sottolineare il punto di vista di ciascuno di loro, e mi piaceva che ognuno di loro stabilisse con il singolo bambino davanti alla televisione un rapporto diretto. L’idea è che ognuno di loro diventi migliore amico del loro alter ego dieto lo schermo.

In conferenza stampa c’era anche l’ex Amici, Tancredi, che si è occupato della colonna sonora ed è presente anche come attore. Dopo una piccola parentesi sui suoi gusti televisivi (ama gli anime e adesso sta guardando Young Sheldon “così, dopo pranzo”), ha parlato della trasformazione della musica quando viene associata al video. “Quando mi è arrivato il trailer mi sono emozionato. E bello perchè la musica quando va a contatto con le immagini diventa ancora più forte…

A seguire trovate la nostra video intervista ai ragazzi del cast di Di4ri, che ricordiamo uscirà lunedì 18 maggio 2022 su Netflix in Italia.

Il Cast

I giovanissimi otto protagonisti di Di4ri sono:

  • Andrea Arru (Pietro),
  • Flavia Leoni (Livia),
  • Sofia Nicolini (Isabel),
  • Biagio Venditti (Daniele),
  • Liam Nicolosi (Giulio);
  • Federica Franzellitti (Monica),
  • Francesca La Cava (Arianna),
  • Pietro Sparvoli (Mirko).

Tra gli adulti, invece, ci saranno Fortunato Cerlino, nel ruolo del simpatico bidello Paolo. e la special guest Larissa Iapichino, campionessa juniores di salto in lungo, in una puntata che avrà al centro una gara di triathlon.

con il contributo di Luca Lemma (video intervista) e Giorgia Di Stefano (TV Tips).

- Pubblicità -