Dostoevskij è la serie tv Sky dei Fratelli D’Innocenzo con Filippo Timi, ecco le prime immagini dal set

Al via le riprese di Dostoevskij serie tv di Sky Studios e Paco Cinematografica, prima serie scritta dai Fratelli D’Innocenzo, con Filippo Timi come protagonista. Anticipata nel 2020 e poi ufficializzata nei mesi scorsi, questa serie è molto attesa vista la presenza dei due autori e registi, acclamati dalla critica dopo l’esordio con La Terra dell’abbastanza, l’Orso d’argento per la sceneggiatura di Favolacce. Insomma due che sanno raccontare storie.

La serie è annunciata in 6 episodi, si tratta di una produzione in-house di Sky Studios e sarà distribuita prossimamente su Sky e NOW in Italia e negli altri paesi Sky (Germania, Irlanda, Austria, Svizzera e Regno Unito) mentre NBCUniversal la porterà nel mondo. A ottobre 2022 è stato battuto a Roma il primo ciak ma definire davvero cosa sarà Dostoevskij è operazione complicata.

Dostoevskij la trama o meglio quello che si sa finora

Riportiamo fedelmente il virgolettato del comunicato stampa della serie Sky dei Fratelli D’Innocenzo: «Dostoevskij è la storia di un uomo, di un poliziotto, di un fantasma, di un inverno, di una figlia, di un amico, della fine di un amico, di un fiume, di un assassino, di un pesce splendente, di una mano rotta, di una figlia abbandonata, di una colonscopia, di un
caricabatterie, di un collega più bravo, di un orfano, di un orfanotrofio, di una gravidanza, di una figlia persa, di un collega più giovane, di un occhio lavato dentro un lavandino, di una malattia. Dostoevskij è la battaglia decisiva tra tutti questi elementi del mondo».

Foto Sky Studios

Dostoevskij racconta le indagini di un poliziotto dal passato complicato e dal futuro inevitabile che indaga su una scia di sangue di un serial killer soprannominato proprio Dostoevskij a causa delle lettere piene di dettagli macabri che lascia sulle scene del crimine. Il poliziotto finisce per essere ossessionato dalle parole del killer intraprendendo un’indagine solitaria.

Un poliziotto e un assassino, entrambi intangibili, sfuggenti, entrambi fantasmi, che procedono al buio nel buio della coscienza, che si danno la caccia ma anche una carezza, sviscerando assieme una solitudine che tutto assorbe e tutto ingloba. Dostoevskij segue l’indagine più complessa di tutte: il vero crimine è vivere?

Il Cast

Nel cast di Dostoevskij sappiamo che ci sarà Filippo Timi nei panni di Enzo Vitello un brillante detective dal passato doloroso. Con lui Gabriel Montesi, Carlotta Gamba e Federico Vanni in ruoli non definiti.

Riccardo Cristilli
Riccardo Cristilli
Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a [email protected] o [email protected]