Ecco dove guardare in tv e online il discorso del Presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky al Parlamento italiano

presidente ucraina
- Pubblicità -

Ecco dove guardare in tv e online il discorso del Presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky al Parlamento italiano. Intanto La7 acquista i diritti della serie con il presidente protagonista.

Oggi, martedì 22 marzo 2022 il presidente ucraino Volodymyr Zelensky si collegerà con il presidente del consiglio Mario Draghi per parlare al Parlamento Italiano riunito in seduta comune a Montecitorio. Un evento che le televisioni italiane copriranno con la diretta a copertura del discorso del Presidente ucraino al nostro Paese.

Il discorso è previsto per martedì mattina intorno alle 11:00 e verrà coperto da Rai 1. Il primo canale si collegherà con Montecitorio proprio in mezzo al programma Storie Italianei. Per Mediaset è stata attivata Rete 4. Vediamo nel dettaglio la programmazione di oggi, martedì 22 marzo 2022:

Dove vedere in tv il discorso del presidente ucraino Volodymyr Zelensky al Parlamento Italiano

  • Rai 1 dalle 10:55 alle 11:30 andrà in onda uno speciale del Tg1;
  • Rete 4 dalle 10:50 andrà in onda uno speciale “Diario di guerra”, a cura del Tg4. Ospiti annunciati: Federico Gatti, con il direttore del Corriere della Sera Luciano Fontana, con la direttrice di Aspenia Marta Dassù e con Toni Capuozzo commenterà la seduta e analizzerà gli ultimi aggiornamenti sul conflitto in corso tra Russia e Ucraina.
  • Senza commenti in diretta sul canale Youtube della Camera dei Deputati, cliccando qui.

Arriva anche in Italia la serie tv Servant of the People su La7

Prima di diventare Presidente dell’Ucraina, Volodymyr Zelensky faceva l’attore comico. Dal 2015 al 2019 è stato il protagonista di una serie tv locale dal titolo “Servant of The People” che è stata acquistata per l’Italia da La7. Il canale però non ha ancora comunicato quando andrà in onda.

Nella serie l’attuale Presidente dell’Ucraina, che all’epoca era uno dei più influenti attori comici e satirici, interpreta un comune cittadino, insegnante di storia del Liceo, che viene inaspettatamente eletto Presidente. Questo avviene dopo la diffusione di un suo video che denuncia la corruzione nel Paese. Una trama profetica che nella realtà, sì sarebbe avverata di lì a poco con l’elezione – il 20 maggio del 2019 – proprio di Volodymyr Zelensky a Presidente dell’Ucraina.

- Pubblicità -