Dr. Death Joshua Jackson protagonista al posto di Jamie Dornan nella serie tv Peacock

Dr Death

Joshua Jackson sostituisce Jamie Dornan in Dr. Death

Joshua Jackson prende il posto di Jamie Dornan come protagonista di Dr. Death la miniserie di UCP per Peacock con Alec Baldwin e Christian Slater. Adattamento del podcast omonimo di Wondery, la miniserie è in fase di sviluppo dal 2018 ma solo nell’agosto del 2019 era stato scelto il trio di protagonisti.

Lo scoppio della pandemia mentre si iniziava a preparare la produzione della miniserie, ha fatto ulteriormente slittare l’avvio della produzione e a quel punto Jamie Dornan non era più disponibile a causa di altri impegni lavorativi. Per la stessa ragione il regista Stephen Frears ha lasciato la guida dei primi due episodi, sostituito da Maggie Kiley, formando così un team di registe donne per la serie.

A questo punto la produzione di Dr. Death dovrebbe iniziare in autunno. La miniserie è scritta da Patrick Macmanus che sarà anche showrunner e racconta la storia vera, già portata nel podcast omonimo, del dottor Christopher Duntsch (ora Jackson prima Dornan), stella in ascesa della comunità medica di Dallas, brillante e carismatico. Lo studio di neurochirurgia del dottor Duntsch aveva un buon successo ma improvvisamente tutto cambia. I pazienti che entrano nella sua sala operatoria anche per semplici operazioni di routine, rimangono paralizzati o muoiono.

Mentre le vittime iniziano a crescere due colleghi, il neurochirurgo Robert Henderson (Baldin) e il chirurgo vascolare Randal Kirby (Slater) provano a fermare Duntsch. La miniserie vuole indagare la mente contorta, stravolta, distorta del protagonista e i difetti di un sistema che dovrebbe proteggere gli indifesi. Sicuramente è interessante la scelta di passare dal muscoloso, conturbante e affascinante Dornan che ha un’immaginario seduttivo ben delineato, a Joshua Jackson che nell’idea generale è un po’ l’amico bonaccione, simpatico e tenerone. E forse proprio per questo ancora più letale.

Difficile dire quando potremo vedere in onda la serie, probabile un rilascio su Peacock nella primavera del 2021. Per l’arrivo in Italia è ancora più complesso e non resta che aspettare future decisioni.

Fonte: deadline
Foto: screen TvLine